Risotto con la verza, e con le salsicce: che è meglio!

di Alba D'Alberto Commenta

I principi della dieta perfetta suggeriscono di variare l’alimentazione e di alternare gli elementi di base. Il che vuol dire che alla pasta deve essere alternato il riso o un altro tipo di chicco, per esempio il farro o l’orzo perlato. Se oggi avete intenzione di fare un bel risotto, allora provate e farlo con le verdure di stagione, aggiungendo un po’ di carne per farlo addirittura completo. Ecco la ricetta di oggi. 

La verza è una verdura tipicamente autunnale o invernale ed è ottima sia per le zuppe sia come base per i risotti. Se poi alla verza che è molto dolce, aggiungete la forza di un qualsiasi tipo di salsiccia, allora il gioco è fatto. Per le salsicce potete scegliere tra quelle che più vi aggradano: di tacchino, di maiale, di vitello o di pollo, non ha importanza. 

Ingredienti

  • 320 gr di riso per risotti (tipo Carnaroli)
  • 300 gr di verza
  • 200 gr di salsiccia
  • 650 ml di brodo vegetale
  • vino bianco
  • mezza cipolla 
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato

Preparazione

La prima cosa da fare è lavare per bene la verza e poi ridurla a striscioline. Preparate anche le salsicce spellandole e facendole a pezzi. In una padella con dell’olio extravergine di oliva, mettete a rosolare la salsiccia con la cipolla e la verza. Se pensate che la verdura scelta da voi sia troppo croccante, provate a pulirla delle parti più dure e a sbollentarla per qualche minuto. 

Quando il soffritto si è insaporito, aggiungete il riso a pioggia un po’ alla volta, usando il vino bianco per sfumare. Poi versate nella pentola il brodo vegetale bollente, regolate di sale e fate cuocere a fuoco lento e rimescolando di continuo per 15-18 minuti. Quando il riso è pronto, togliete la pentola dal fuoco e aggiungete formaggio e burro prima di servire fumante in tavola. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>