Ciuffi di carote, invece di buttarli prepariamo la frittata

di Alba D'Alberto Commenta

Al mercato acquistare le carote con i ciuffi fa molto figo e bio perché dimostra un’attenzione senza confini al prodotto. I ciuffi di carota sono una di quelle cose bellissime da vedere ma non sempre si sa che farsene e finiscono nel cestino della spazzatura. Invece per la frittata i ciuffi di carote sono specialissimi. 

Prendete due ciuffi di carote, o meglio i ciuffi di due carote e non spaventatevi dal quantitativo perché di certo si ridurranno di volume con la cottura. Ecco ingredienti e procedimento proposti da Barilla. 

Ingredienti

  • 2 ciuffi di carote
  • 3 uova
  • 100g di parmigiano
  • 1 cipollina fresca
  • Olio
  • 2 cucchiai di provola o mozzarella tritata
  • 3/4 cucchiai di salsa di pomodoro

Procedimento

Lavate e tagliate a pezzi i ciuffi (chiedete di fare questo lavoro ai vostri bambini, accorreranno subito!). Mettete le verdure così pulite a cuocere in una pentola con acqua bollente salata, percirca 10 minuti. Trascorso il tempo scolate bene. In un piccolo tegame antiaderente rosolate la cipolla tagliata a fettine con un po’ di olio, aggiungete le verdure e fatele insaporire. In una ciotola rompete e sbattete le uova con il formaggio, aggiungete i ciuffi insaporiti con la cipolla e versate il contenuto di nuovo nella padella. Fate rapprendere e senza girarla conditela con un po’ di salsa di pomodoro e un paio di cucchiai di mozzarella tritata. Mettete sotto il grill del forno (se la vostra padella ha il manico d’acciaio) oppure continuate la cottura in padella. E’ ottima calda ma anche fredda.

Possiamo annoverare questa ricetta tra quelle antispreco. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>