Alici arriganate

di Alba D'Alberto Commenta

Le alici arriganate sono una ricetta tipica di Puglia e Calabria. Nel territorio bruzio sono una specialità e sono particolarmente gradite soprattutto durante il pranzo domenicale. Una vera e propria festa di sapori, alla quale si partecipa spesso e volentieri con tipici piatti tradizionali. Ecco, dunque, cosa occorre e come si preparano:

Ingredienti

 

Occorrono pochi e semplici ingredienti per preparare al meglio questo piatto. In primo luogo, però, è necessario servirsi di ingredienti di qualità. Le alici (quasi un chilo) devono essere fresche. Il resto degli ingredienti è facilissimo da reperire e si tratta di ingredienti più che economici.

– 800 grammi di alici fresche;

– 100 grammi di mollica di pane raffermo;

– Prezzemolo fresco quanto basta;

– Aglio quanto basta;

– Olio extravergine d’oliva quanto basta;

– Sale quanto basta;

Preparazione

Una volta acquisiti tutti gli ingredienti si può procedere con la preparazione delle alici arriganate. Come? Si comincia

Pulite le alici eliminandone la testa, le interiora e pulendo le alici, eliminandone testa, interiora e spina centrale. Poi, si aprono ‘a libro’, lavandole sotto un getto d’acqua corrente e asciugandole.

Successivamente si prosegue ungendo una teglia da forno abbastanza capiente con dell’olio e adagiandovi sopra un primo strato di alici. Nella teglia le alici andranno adagiate con il lato della pelle rivolto in basso. Il tutto andrà condito con una spruzzata d’olio extravergine d’oliva, un pò di sale e una manciata di prezzemolo e aglio finemente triturati. Alla fine andranno spolverate con un pò di mollica di pane raffermo da sbriciolare. Si procede preparando nello stesso identico modo un altro strato e così via sino ad esaurire le alici.

Le alici andranno infornate a 180ºC e tenute per circa 10-15 minuti in forno prima di essere ben calde.

Le alici arriganate sono un piatto che può essere insaporito ulteriormente aggiungendo agli ingredienti un pizzico di parmigiano o di pecorino grattugiati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>