Agnello di patate in pentola

di Alba D'Alberto Commenta

L’agnello di patate in pentola è delizioso. Per prepararlo occorrono soltanto trenta minuti, da sommare ai trenta necessari per la cuttura. Un piatto squisito, particolarmente consigliato per far bella figura a tavola durante le domeniche con i propri familiari. Ecco tutto ciò che occorre per prepararlo, nonché la ricetta da seguire passo dopo paso prima di servirlo in tavola.

Naturalmente, è consigliato un buon bicchiere di vino rosso a fare da accompagnamento.

Ingredienti

450 gr di patate, non pelate

600 gr di agnello a dadini

1 cipolla grande tagliata

2 rametti di foglie di rosmarino tritate

500 gr di sugo di agnello o di manzo

Preparazione

Una volta acquisiti tutti gli ingredienti, è possibile procedere con la preparazione dell’agnello di patate in pentola. Da cosa cominciare? Tagliare le patate a fette dello spessore di circa mezzo centimetro. Cuocerle in acqua bollente per 8-10 minuti fino a che siano tenere. Nel frattempo scaldare un tegame da forno a fuoco elevato. Cuocere la carne a fiamma media per 5 minuti, fino a farla rosolare (non girarla prima che si stacchi da sola).

Una volta fatto ciò si può procedere con la seconda fase della preparazione.

Versare in padella anche la cipolla e la gran parte del rosmarino e cuocere per 3 minuti fino a quando la cipolla sarà leggermente ammorbidita e prende un po’ del colore dell’agnello. Aggiungere il sugo pronto e condire con pepe nero.

Fase finale della preparazione, da seguire attentamente: scolare le fette di patate e disporle sulla carne, sovrapponendole leggermente, quindi rosolare al grill per circa 5 minuti, finché le patate saranno dorate.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>