Trofie pesto fagiolini e patate

di Alba D'Alberto Commenta

Le trofie al pesto si configurano come il classico primo piatto in grado di rappresentare la cucina ligure, e sono particolarmente apprezzate dai bambini. In questa ricetta, le trofie al pesto sono arricchite con i fagiolini e con le patate. Ecco come si preparano:

Ingredienti

– 750 grammi di trofie;

– 6 cucchiai di pesto senza aglio;

– 100 grammi di fagiolini;

– 2 patate;

– Un cucchiaio di olio d’oliva;

– Sale quanto basta.

Preparazione

Si comincia sciacquando i fagiolini sotto l’acqua corrente, asciugandoli e privandoli delle estremità, per poi pelare le patate e tagliarle a cubetti.

Versare le verdure in una pentola colma d’acqua bollente e salata, facendole lessare per 15 minuti.

Dopo un quarto d’ora buttate le trofie nella pentola con i fagiolini e le patate.

Nel frattempo versate il pesto in un’insalatiera, allungandolo con un cucchiaio dell’acqua di cottura e l’olio. Quando le trofie si saranno ammorbidite, andranno scolate assieme alle verdure e versate nel piatto da portata, mescolandole con il pesto. Le trofie al pesto con fagilioni e patate sono a questo punto pronte per essere servite in tavola.

Accorgimenti

Al fine di far coincidere le cotture della verdura e della pasta, bisogna tagliare i fagiolini e le patate in parti piccole.

L’aglio potrebbe essere difficilmente digeribile per i bambini: per questo è bene selezionare (o ancor meglio preparare a casa) un pesto che non ne contenga.

Chi desidera dare un tocco in più a questa ricetta, dovrà aggiungere al pesto una manciata di pinoli tostati e 6 foglie di basilico. La ricetta, pertanto, si presta a numerose varianti. Un ultimo consiglio è quello di spolverare le trofie con un pò di parmigiano grattuggiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>