Ricette della tradizione, la trippa alla romana

di giannni puglisi Commenta

Quando fuori fa freddo si ha voglia di mangiare dei piatto caldi e sostanziosi, Un’idea per una cena potrebbe essere la trippa alla romana, una ricetta un po’ elaborata ma che farà la soddisfazione anche dei palati più esigenti.

Il tocco finale a questo piatto è l’aggiunta dei crostini croccanti e caldi da aggiungere ai piatti poco appena prima di servire.

Ingredienti per la trippa alla romana

  • 1 kg di trippa
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 450 grammi di polpa di pomodoro
  • 200 ml di vino bianco
  • 100 grammi di pecorino romano
  • 1 mazzetto di menta romana
  • sale e pepe
  • olio extravergine di oliva

Preparazione

La trippa per la preparazione di questa ricetta si trova facilmente al supermercato già tagliata e pulita o potete richiederla al vostro macellaio di fiducia. Lavatela bene sotto l’acqua corrente e poi lasciatela scolare.

Nel frattempo preparate il soffritto: tagliate finemente la carota, la costa di sedano e la cipolla e mettete il tutto a soffriggere in un tegame capiente con un abbondante giro di olio extravergine di oliva.

Quando il soffritto sarà dorato aggiungere la trippa e lasciare rosolare per una decina di minuti, dopo di che aggiungere il bicchiere di vino e lasciare evaporare. Quando la trippa sarà asciutta, aggiungere la polpa di pomodoro e aggiustare di sale e di pepe (siate generosi con quest’ultimo ingrediente).

Coprire con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco vivace aggiungendo, se necessario, dell’acqua o del brodo caldo.

Nel frattempo tritate finemente la mentuccia, mescolatela con il pecorino grattugiato, che aggiungerete alla trippa quando sarà cotta.