Ricetta di recupero, pane di verdure

di Alba D'Alberto Commenta

Il pane di verdure è una ricetta che serve per il recupero le verdure che sono in dirittura d’arrivo e il pane vecchio che circola per casa e potrebbe diventare maggiorenne a breve. Quello che dovete fare è semplicemente renderli uno per l’altro, come foste la Marta Marzotto della dispensa. 

Gli ingredienti sono variabili e la preparazione può subire anch’essa delle sostanziali modifiche per cui non staremo qui ad elencare tutto nel modo classico. 

Immaginate che nel frigorifero ci siano una melanzana e una zucchina da consumare, assolutamente da consumare che devono anche essere selezionate prima della cottura. Questo vuol dire che farle grigliate è impossibile e cuocerle in padella un’impresa. 

Riducete la verdura a pezzettoni e fatela sbollentare in acqua salata. Poi scolate bene e tritate con l’aggiunta di un paio di uova, il sale se serve e tutte le spezie aromatiche che vi vengono in mente. 

Intanto recuperate il pane vecchio che avete in casa e fatelo ammorbidire con acqua e latte. Dopo circa 30 minuti strizzatelo bene e unite la mollica al trito di verdure speziato. Aggiungete della semola rimacinata, un cucchiaio di farina oppure del pan grattato per rendere questo composto che necessariamente sarà un po’ liquido, abbastanza consistente. 

Poi imburrate od oliate una pentola da pancarré e versateci dentro la vostra crema di verdure e pane. Alla fine dovreste ottenere un composto simile a quello del ciambellone. Informate guarnendo tutto con dei semi di anice o del pepe. 30 minuti a massimo e servite caldo a fette con qualche salume per deliziare i palati più esigenti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>