La pizza rustica classica per un successo assicurato

di Alba D'Alberto Commenta

E’ arrivato il momento di rintanarsi in casa e di organizzare non più la solita cena all’aperto ma un aperitivo fatto con cibi caldi e buon vino. Saper fare una pizza rustica alla vecchia maniera è importante per stupire i vostri invitati e soddisfare la golosità di chi non sa rinunciare al salato.

La pizza rustica classica che vi proponiamo oggi ha un sapore ricco ma genuino perché mescola la freschezza del sapore delle verdure con ingredienti per palati delicati, ad esempio i formaggi freschi. Siete curiosi? Vi spieghiamo come fare la pizza rustica ricotta e spinaci.

Ingredienti per la pasta

  • 300 gr di farina 00
  • 2 uova
  • ½ bicchiere di olio di semi
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • sale qb

Ingredienti per il ripieno

  • 700 gr di spinaci
  • 500 gr di ricotta fresca
  • 2 uova
  • 150 gr di parmigiano grattugiato
  • 100 gr di dadini di prosciutto cotto di mortadella

Preparazione

La prima cosa da fare è lessare gli spinaci in abbondante acqua salata e lasciarli scolare per mezz’ora. Strizzarli se l’acqua è ancora copiosa nello scolpaste. Mettere a scolare anche la ricotta e poi ammorbidirla in un recipiente con l’aiuto di una forchetta.

Nel frattempo impastate la farina con l’uovo, l’olio e il vino fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio in superficie. Dividetelo in due e fatelo riposare per 20 minuti in frigorifero.

È arrivato il momento di preparare il ripieno: alla ricotta aggiungete gli spinaci, i dadini di prosciutto, il parmigiano e due uova. Fate in modo che tutti gli ingredienti siano legati. A questo punto, se sono passati 20 minuti, tirate fuori dal frigo l’impasto e stendetelo su due superfici. Uno dei due rettangoli (o cerchi in base alla vostra pentola) sarà il coperchio. Steso l’impasto di base, stendente anche la farcitura e poi coprite con l’altro impasto steso avendo cura di sigillare i bordi.

A parte sbattete un uovo ed usatelo per spennellare la pizza rustica. Infornate per 40 minuti in un forno preriscaldato a 180 gradi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>