Sartù di riso monoporzione

di Fabiana Commenta

Un sartù rivisitato in versione leggera

 Il sartù di riso è un piatto tradizionale della cucina napoletana: si tratta di un primo piatto molto ricco.

La ricetta originale prevede l’utilizzo di molti ingredienti diversi, dal ragù ai piselli ai funghi, alla provolo, mozzarella e polpettine di carne. Insomma un piatto davvero completo: è chiaro poi che la ricetta può essere adattata in base ai gusti e, perché no, in base alla disponibilità degli ingredienti.

Il sartù di riso in effetti rappresenta un piatto che può essere preparato benissimo con il riso avanzato. In versione più leggera e se presentato monoporzione può essere anche un piatto ideale per aprire un pranzo estivo.

 

INGREDIENTI

  • 350 di riso Carnaroli
  • Brodo di carne
  • 2 pomodori maturi
  • uno scalogno
  • Una cipolla
  • Un peperone rosso
  • Parmigiano grattugiato
  • Olio
  • Sale

 RISOTTO ALLO ZAFFERANO AL SALTO

ARANCINI DI RISO 

 

PREPARAZIONE

Preparate un risotto: all’interno di una casseruola mettete l’olio e aggiungete la cipolla tritata finemente. Aggiungete il riso e lasciatelo tostare mescolando con un cucchiaio di legno, aggiungete il sale e poi versate un mestolo di brodo per volta. Quando il brodo si sarà asciugato aggiungete il successivo.

 

Procedete allo stesso modo fino a quando il risotto non sarà cotto (circa 15 minuti). Terminata la cottura del risotto, aggiungete anche il parmigiano reggiano e lasciare mantecare, poi spegnete il fuoco.

 

Preparate le verdure: pulite lo scalogno e tagliatelo a pezzetti, pulite il peperone privandolo della parte interna e dei semi, poi lavate e pulite i pomodori maturi rimuovendo i semi e tagliandoli a pezzetti.

 

Adesso preparate un soffritto a parte: scaldate l’olio, poi aggiungere lo scalogno, il peperone e infine i pomodori già tagliati a pezzetti. Lasciate cuocere per circa 30 minuti, poi frullate tutto e aggiungete la salsa alla metà del risotto messo da parte.

Adesso potrete decidere se servire il sartù singolarmente oppure in versione monoporzione.

 

Imburrate e la terrina o le terrine, poi spolverizzatele con un po’ di parmigiano reggiano e poi versatevi all’interno il risotto. 

Lasciate cuocere in forno per circa 10-15 minuti e quando la superficie sarà dorata, potrete togliere il vostro sartù di riso dal forno e poi servire.

 

 

 

Foto Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>