Come si preparano gli strangozzi alla spoletina

di Alba D'Alberto Commenta

Gli strangozzi alla spoletina possono essere considerati a tutti gli effetti un’espressione caratteristica della passione umbra per la gastronomia. Una ricetta che trasuda fascino e passione, che non riuscirà a farvi alzare dal tavolo prima di aver mangiato anche l’ultima goccia di sugo. 

Ma come si preparano gli strangozzi? Siccome è una ricetta umbra, benché ci siano tante versioni della stessa ricetta in giro per il web, abbiamo scelto quella proposta da “La mia Umbria” che replichiamo di seguito augurandovi buon appetito.

Ingredienti

  • 200 g di farina
  • 100 g di farina di grano duro
  • 500 g di pomodori pelati
  • 2 spicchi di aglio
  • un pizzico di peperoncino
  • olio extra vergine di oliva
  • sale

Procedimento

Versare i due tipi di farina a fontana sulla spianatoia e impastare con una quantità d’acqua sufficiente ad ottenere una pasta soda ed omogenea.Coprire l’impasto con un foglio di pellicola e fatelo riposare per circa un’ora.
Intanto preparare il condimento: fate imbiondire leggermente gli spicchi d’aglio tritati con 4 cucchiai di olio e il peperoncino. Unite i pomodori pelati e lasciar cuocere per 20 mm circa, finchè la salsa non si addensa. Regolare di sale e di peperoncino.

Stendere la pasta non troppo sottile (2 o 3 mm di spessore) e lasciare leggermente asciugare. Arrotolare e ricavare con un grosso coltello degli spaghettoni lunghi, apriteli e separateli, per farli asciugare. Cuoceteli al dente in abbondante acqua salata e condirli poi con la salsa preparata.

Variante gustosa

Volendo si può condire questa pasta con il “Rancetto”, un sugo preparato con soffritto di cipolla a cui si aggiungono la pancetta a dadini i pelati sale, pepe e foglioline di maggiorana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>