Riso e amaranto con tonno e pomodori

di giannni puglisi Commenta

È buona regola alternare il consumo di cereali come riso, avena, farro, quinoa in maniera da assumere diversi nutrienti. Fondamentale è anche scegliere prodotti integrali per fare il pieno di sostanze preziose e salutari per l’organismo.
L’amaranto, ancora poco conosciuto, ha un elevato contenuto di fibre, proteine, calcio e lisina, un aminoacido che favorisce la crescita e la riparazione dei tessuti, spesso carente nei cereali. È anche ricco di oli polinsaturi benefici per il cuore. Insomma, appartiene alla serie di cereali che periodicamente è bene consumare.

Ingredienti

  • 40 grammi di Riso integrale a chicco medio
  • 30 grammi di Amaranto
  • 115 grammi di Tonno bianco in scatola, al naturale (2 scatolette da 80 grammi)
  • 100 grammi di Pomodori
  • grammo di Basilico
  • grammi di Olio extravergine d’oliva (EVO)

 

Preparazione

  1. Cuocere l’amaranto insieme al riso integrale per circa 45 minuti.
  2. Scolare e lasciar raffreddare.
  3. Sciacquare il tonno sotto il getto del rubinetto e sgocciolarlo.
  4. Tagliare il pomodoro a cubetti.
  5. In una terrina mescolare la combinazione di riso e amaranto insieme al tonno e ai cubetti di pomodoro. Infine condire con un cucchiaio di olio d’oliva e qualche fogliolina di basilico.
  6. Servire riso e amaranto con tonno e pomodori.