Ricetta del salmorejo di Cordova

di Alba D'Alberto Commenta

Nella città spagnola di Cordova in estate si prepara una gustosa crema di pomodori molto simile al gazpacho andaluso, ma molto più semplice da preparare e anche meno difficile da digerire (nella ricetta del salmorejo, infatti, non son previsti i peperoni).

Essendo più leggero, il salmorejo è perfetto da servire come antipasto freddo per una cena all’aperto o come sfizioso aperitivo, magari accompagnato da cubetti di ghiaccio. Vediamo allora come si prepara il salmorejo di Cordova.

Ingredienti per il salmorejo di Cordova

  • 800 grammi di pomodori maturi
  • 200 grammi di pane raffermo
  • 250 millilitri di acqua
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Preparazione

Tagliate il pane raffermo a cubetti e mettetelo in ammollo in 250 ml di acqua. Lavate bene i pomodori, provateli del picciolo e poi eliminate la buccia (per rendere il procedimento più veloce, i pomodori possono essere scottati in acqua bollente per pochi secondi e poi raffreddati in una ciotola con del ghiaccio).

Riducete a dadini anche i pomodori e metteteli nel mixer insieme ai cubetti di pane ammollati e non strizzati. Frullate fino ad ottenere una crema morbida e liscia, aggiungete mezzo spicchio di aglio, circa 50 ml di olio extravergine di oliva, sale e pepe e frullate nuovamente per far amalgamare bene il composto.

Il salmorejo è praticamente pronto: prima di servirlo, però, lasciatelo raffreddare per qualche ora in frigorifero (nel caso aveste poco tempo, servitelo accompagnato da cubetti di ghiaccio). Per rendere il salmorejo ancor più sfizioso, aggiungete dei crostini di pane, delle striscioline di prosciutto (meglio se spagnolo) e cubetti di uova sode.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>