Torta della nonna

di admin 6

Questa crema è tra le più usate in pasticceria, eccellente per qualsiasi ripieno, si fonda su una..

Questo dolce, conosciuto anche come la torta di pinoli, è veramente una prelibatezza.
La difficoltà  principale nella lavorazione della torta consiste nella creazione di una buona pasta frolla e di un`ottima crema pasticcera.

La crema pasticciera è tra le più usate in pasticceria ed è eccellente per qualsiasi ripien.

Vediamo come creare la crema pasticciera:

  • latte 250 ml
  • 2 tuorli d`uovo
  • zucchero 40 grammi
  • farina 20 grammi

Per creare una deliziosa crema pasticcera cominciamo mettendo il latte con la scorza di limone in un pentolino e portando il tutto ad ebollizione.

Nel frattempo montiamo da parte i tuorli d`uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso a cui va aggiunta lentamente la farina setacciata.

A questo punto versiamo nella spuma così ottenuta il latte caldo e continuando a mescolare portiamo di nuovo sul fuoco per addensare.

Lasciamo raffreddare e di tanto in tanto mescoliamo per evitare che si formi una sorta di pellicola sulla superficie.

Inoltre se si desidera alleggerire la crema si può aggiungere anche un po` di panna montata oppure qualche fiocco di burro.

Una volta pronta la crema dobbiamo preoccuparci di:

Preparare la pasta frolla:

Abbiamo bisogno di:

  • farina 150 grammi
  • burro 80 grammi
  • zucchero 60 grammi
  • un tuorlo d`uovo
  • scorza di limone grattugiata

Setacciamo la farina su una spianatoia e la disponiamo a fontana. Al centro della nostra fontana poniamo il burro a pezzetti e lavoriamo il tutto molto velocemente, ricordandoci di raffreddare di tanto in tanto le mani per evitare che gli ingredienti si scaldino troppo e la pasta “impazzisca”.

Aggiungiamo ora i tuorli d`uovo, lo zucchero e un po` di scorza di limone grattugiata. Impastiamo insieme tutti gli ingredienti e formiamo una pallina, la rivestiamo con della pellicola trasparente e poniamo in frigo a riposare per circa 30 min.

Successivamente, dopo aver unto una teglia con del burro, stendiamo al suo interno una parte della pasta frolla fino a ricoprire perfettamente il diametro dello stampo praticando con una forchetta dei piccoli fori sul fondo.

Versiamo la crema pasticcera e ricopriamo il tutto con la pasta rimasta.

Cospargiamo di pinoli e lasciamo cuocere in forno caldo per circa 35 min. Appena la torta si sarà  sufficientemente raffreddata, cospargiamo di zucchero a velo e serviamo.

Commenti (6)

  1. Mi è piaciuta molto questa ricetta e l’ho subito fatta!!
    Peccato che nn sono specificati il tipo e la misura della teglia e la temperatura del forno…!
    Comunque “W LA TORTA DELLA NONNA!!!”

  2. Mi chiedo chi ha inventato questa ricetta.
    Ma dove si e mai vista una torta senza lievito? e con quella quantita di ingredienti non riesci a coprire neanche il fondo di una teglia!

    Gli ingredienti devono essere moltiplicati x2; le uova devono essere almeno tre ( e non, come indicato, un tuorlo !); bisogna aggiungere il lievito altrimenti come puo levitare!???

    Ricetta completamente errata; sono riuscita ad ottenere un risultato decente perche ho raddoppiato le quantita e aggiunto lievito of course.

    Monica

    1. NELLA PASTA FROLLA IL LIEVITO NON CI VA ALTRIMENTI NON “FROLLA” MA “SOFFICIA SOFFICIA”

  3. Cara Monica, se non sai fare i dolci, vai a fare un corso di cucina!! la ricetta è ottima! (io ho fatto l’alberghiera, quindi mi reputo un buon pasticcere)

  4. pasticcera senza i somaroni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>