La ricetta delle chiacchiere di Carnevale

di Alba D'Alberto Commenta

Carnevale è il momento in cui ci si sfrena a tavola come in strada, prima di affrontare un periodo di digiuno quaresimale e preparatorio alla Pasqua. In genere, anche per via dei menu offerti dalle trattorie che propongono ricette tradizionali, si elimina la carne di venerdì e si consumano meno dolci. Ma prima di iniziare questo digiuno bisogna assolutamente assaggiare le chiacchiere

Chi è a dieta può passare oltre perché a calcolare le calorie contenute in 100 gr di chiacchiere, c’è soltanto da sentirsi male: 470 calorie. Poi che sia un dolce di facile realizzazione e impieghi pochissimo tempo, questo è un altro discorso. Le chiacchiere di Carnevale si preparano con pochissimi ingredienti: farina, uova, burro e zucchero che nelle cucine di tutta Italia non mancano mai. Che poi le si chiami chiacchiere o frappe, l’importante è che il risultato sia “friabile” e “rigonfio”. 

Ingredienti

  • 240 gr di farina
  • 20 gr di zucchero
  • 20 gr di burro
  • 2 uova intere
  • 1 cucchiaio di un superalcolico 
  • 1 pizzico di sale
  • la buccia grattugiata di un limone o di un arancio bio

Preparazione

Fate una fontana con la farina e metteteci dentro le uova, con lo zucchero, il sale, l’aroma che avete scelto, il superalcolico e il burro ammorbidito a pezzetti. Lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo, morbido e sodo e uniteci altra farina se è necessario. Fate una palla con la pasta e poi mettetela a riposare a temperatura ambiente, coperta con la pellicola trasparente, per circa 30 minuti. 

A questo punto prendete la pasta e appiattitela con un mattarello. Poi tagliatela della forma che preferite facendo anche dei piccoli nodi. Per far sì che si rigonfino la pasta deve essere sottile e l’olio nel quale friggete le chiacchiere molto caldo. Dopo averle scolate, spolverate con lo zucchero a velo e servite in tavola calde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>