La crostata frangipane

di Alba D'Alberto Commenta

La crostata frangipane è un delizioso dessert di pasta frolla ripieno di una particolare crema, simile alla pasticcera ma molto più morbida per il fatto di essere arricchita dalle mandorle. Come si prepara. 

Sembra che la ricetta della crostata frangipane sia stata creata dal conte Cesare Frangipani in occasione del matrimonio di Caterina De Medici con il futuro re di Francia. Esistono moltissime varianti della ricetta classica.

Ingredienti

  • PASTA FROLLA: 180 gr di burro, 120 gr di zucchero, 2 uova, 350 gr di farina, zucchero di canna q.b., un pizzico di sale.
  • CREMA FRANGIPANE: mandorle gr 300, zucchero gr 150, burro gr 150, farina gr 60, 2 uova, sale un pizzico

Procedimento

Dopo aver preparato la pasta frolla dedicatevi alla preparazione della crema frangipane. Prima di tutto bisogna montare, con delle fruste elettriche, il burro (a temperatura ambiente) con lo zucchero ed un pizzico di sale. Quando il composto sarà ben montato aggiungere un uovo e continuare a montare il composto. Attendere che il primo uovo venga completamente amalgamato al composto prima di aggiungere il successivo. Dopo aver aggiunto tutte le uova unire all’impasto le mandorle, precedentemente tritate, ed amalgamare con un cucchiaio di legno, con movimenti dal basso verso l’alto. Aggiungere per ultima la farina setacciata, sempre facendo attenzione a non smontare il composto.

Cuocere il composto a fuoco lento fino a quando la consistenza non sarà simile a quella della classica crema pasticciera, ma leggermente più grumosa. La crema sarà pronta non appena inizierà a bollire.
Trascorso il tempo di riposo della pasta frolla, togliere il composto dalla pellicola e dividerlo a metà. Iniziare a stendere una metà nella teglia, precedentemente infarinata, formando un bordo di pasta alto circa 3 cm che dovrà poi contenere il ripieno.

A questo punto versare la crema frangipane nello stampo e ricoprire con la restante pasta frolla, precedentemente stesa. In questa fase fare molta attenzione a far aderire perfettamente i bordi in modo che la crema non fuoriesca durante la cottura. Spennellare la superficie con un uovo sbattuto e cospargerla con zucchero di canna. Infine infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 45 minuti.

Lasciare raffreddare completamente prima di servire. Questa torta è ottima servita con gelato alla vaniglia o con panna montata. Le mandorle possono essere sostituite da nocciole, sempre tritate, oppure usare entrambi i tipi di frutta secca, sempre rispettando la quantità totale indicata.

Fonte | Pianeta Donna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>