Cosa comporta mangiare i frutti di bosco

di Alba D'Alberto Commenta

Se state trascorrendo o pensate di trascorrere le vacanze estive in montagna, sarà per voi il periodo perfetto per mangiare grandi quantità di frutti di bosco, che potrete raccogliere con le vostre mani quando ne avrete occasione. I frutti di bosco sono degli alimenti molto utili alla dieta, perché ricchi di sostanze e proprietà nutritive. Ecco quali e perché mangiarli. 

Le proprietà dei frutti di bosco

I frutti di bosco oltre ad essere belli, sono anche molto buoni. D’estate si ha l’imbarazzo delle scelta quanto a varietà. Possiamo infatti compiere scorpacciate di lamponi, mirtilli, ribes e fragoline di bosco, raccolte nelle zone verdi o comprati in negozio. 

Cosa comporta mangiare i lamponi

I lamponi devono essere colti quando arrivano a piena maturazione, cioè quando sono perfettamente rossi ma ancora sodi. Hanno ottime proprietà diuretiche e contengono molte vitamine e sali minerali, indispensabili per il metabolismo, come  vitamina C, vitamina A, calcio, magnesio, potassio, acido folico, oltre ad un alto numero di  fibre.

Cosa comporta mangiare i mirtilli

Il mirtillo, invece, è un ottimo aiuto per rafforzare le pareti dei capillari e delle vene. Contiene molte vitamine e sali minerali al pari dei lamponi come vitamine del gruppo A e C, fosforo e calcio. E’ inoltre antinfiammatorio, antiossidante e diuretico.

Cosa comporta mangiare i ribes

I ribes sono più aspri degli altri frutti di bosco e quindi non troppo indicati per chi deve prestare attenzione all’acidità dei cibi. Contengono vitamine del gruppo A e C e sali minerali. 

Cosa comporta mangiare le more

Antiossidanti e anti radicali liberi, le more sono ricche di vitamine tra cui quelle del gruppo A ed E.

Cosa comporta mangiare le fragoline di bosco

Le fragoline di bosco sono ottime contro le infezioni del cavo oro – faringeo e al pari degli altri frutti di bosco contengono vitamina C, iodio, ferro, calcio e fosforo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>