Vinci la pigrizia e fai la besciamella a casa

di Alba D'Alberto Commenta

Fare la besciamella a casa non è soltanto un esercizio culinario ma un modo per vincere la pigrizia e per superare l’idea che tutti gli ingredienti si trovano solo e soltanto al supermercato.

Se non esco a fare la spesa, questa cosa non posso cucinarla, mi manca la besciamella. Niente di più falso perché probabilmente, poi, nel vostro frigo e nella dispensa, ci sono il burro, la farina, il latte e la noce moscata. Non vi serve altro.

La besciamella, per tradizione, è una salsa di base usata come elemento di partenza per molti piatti elaborati. È comune nella tradizione italiana e in quella francese (e in quella vegana) ma ha preso piede anche nella cultura gastronomica anglosassone dove viene chiamata salsa bianca.

La storia di questo alimento racconta che è nato in Italia, in Toscana, dove si otteneva mescolando al latte cotto lentamente, il brodo di carne e le spezie con l’aggiunta di crema. Il nome però gli fu dato da un cuoco francese alla fine del 1600 e serviva per onorare un cortigiano, il marchese di Nointel, Louis de Béchameil. Quest’ultimo, qualche volta, è indicato addirittura come l’inventore della ricetta, ma noi sappiamo che non è così.

Ingredienti per 1 litro di besciamella

  • 100 gr di burro
  • 100 gr di farina 00
  • 1 pizzico di sale
  • 1 lt di latte fresco intero
  • noce moscata qb

Procedimento

Scaldate in un pentolino il latte fresco e intero. A parte fate sciogliere il burro a fuoco lento, poi spegnete e aggiungete la farina setacciata a pioggia evitando che si formino i grumi. Il composto che i francesi chiamano roux deve diventare dorato.

Aromatizzate il latte con la noce moscata e il sale e poi unitelo pian piano al roux mescolando tutto in modo energico con la frusta. La salsa si addensa cuocendola 5-6 minuti e avrete ottenuto la vostra ottima besciamella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>