Ricette estive, lo sformato di zucchine freddo

di giannni puglisi Commenta

In estate le zucchine sono disponibili in grandi quantità e in tanti tipi diversi, ognuno ideale per preparare tante ricette diverse che possono essere servite sia calde che fredde. Tra queste ci sono quelle della pasta fredda con zucchine e feta, le zucchine ripiene di tonno o lo strudel al pesto di zucchine.

Qui di seguito vi proponiamo la ricetta dello sformato di zucchine freddo, ideale da portare con sé per la pausa pranzo o da servire in piccole porzioni come gustoso aperitivo.

Ingredienti per lo sformato di zucchine freddo

  • 1 chilo e mezzo di zucchine
  • 4 uova
  • 2 cipolle
  • 3 fette di pane (meglio se raffermo)
  • qualche foglia di menta
  • latte q.b.
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Preparazione

Tritare finemente le cipolle e le zucchine dopo averle accuratamente lavate. Mettete le cipolle a soffriggere in poco olio e unite poi le zucchine. Lasciate cuocere per circa 15/20 minuti, aggiungendo dell’acqua se necessario. Salate e pepate.

Mettete le fette di pane private della crosta in ammollo con un po’ di latte.

Quando le zucchine sono cotte mettetele nel mixer e tritatele per pochi secondi, in modo da avere un composto cremoso ma con dei pezzi di zucchina ancora interi. Trasferite in una ciotola e unite il pane ammollato e strizzato, le foglioline di menta e le uova e mescolate bene.

Mettete il composto in uno stampo da plumcake foderato di carta forno e cuocete a 160 gradi per circa un’ora e mezzo. Lasciate raffreddare e poi fate riposare lo sformato in frigo per almeno tre ore prima di servire.