Baicoli veneziani

di giannni puglisi Commenta

I tradizionali biscotti veneziani preparati in casa

I baicoli veneziani sono dei biscotti tipici dell’antica Repubblica Marinara dalla forma lunga e sottile. Vengono tagliati da un panetto allungato, tagliati mantenendone la stessa forma e venduti all’interno delle tradizionali scatole di colore giallo. 

Si tratta di biscotti molto secchi che restano fragranti anche per molto tempo: erano infatti biscotti ideali anche da conservare durante i lunghi viaggi in mare delle navi veneziane ai gloriosi tempi della Repubblica. 

La preparazione non è laboriosa, quanto soprattutto lunga visto che occorrono due giorni di riposo per l’impasto, ma potrete senza dubbio ritenervi soddisfatti se riuscirete a preparare in casa i vostri deliziosi baicoli veneziani. 

 

INGREDIENTI 

  • 1 albume
  • 70 gr di burro
  • 400 gr di farina
  • 1 dl di latte
  • Sale
  • 15 gr di lievito di birra

LINGUE DI GATTO

CREMA FRITTA ALLA VENEZIANA

 

INGREDIENTI 

Sbriciolate il lievito di birra e scioglietelo all’interno del latte tiepido, poi setacciate 70 gr farina sul piano di lavoro e impastatevi lievito e latte. Create un panetto morbido e lasciatelo lievitare per circa 30 minuti.

Riprendete il panetto, poi impastatelo ancora per circa dieci minuti aggiungendo il resto della farina, poi aggiungete lo zucchero, il burro, l’albume e un pizzico di sale. 

Adesso lavorate l’impasto e create 4 cilindretti lunghi circa 30 centimetri: imburrate una placca da forno e poi sistematevi sopra i cilindretti preparati. Copriteli con un telo da cucina e lasciateli riposare per circa 1 ora e 30 minuti.

Preriscaldate il forno a 180 gradi e poi lasciatevi cuocere all’interno i cilindretti preparati per circa10 minuti.

Terminata la cottura, dovrete sfornarli e poi lasciarli raffreddare, poi coprirli con un telo e farla riposare per un paio di giorni.

Trascorsi i due giorni dovrete riprendere i vostri cilindretti e poi tagliarli a fette spesse circa 2 mm: scaldate di nuovo la placca in forno e poi sistematevi sopra i baicoli tagliati facendoli dorare su entrambi i lati e mantenendo la temperatura a 170 gradi. Sfornate i biscotti, lasciateli raffreddare e poi serviteli. 

Possono essere conservati anche per diversi giorni all’interno di una scatola, magari di latta, ermeticamente chiusa.

Foto Thinkstock