Ricetta zuppa di pane

di Cristina Baruffi Commenta

La proposta di oggi è la zuppa di pane, ricetta tipica del pistoiese già molto conosciuta nel Medio Evo dai pellegrini che si recavano presso la meta giubilare.

In passato abbiamo già visto come preparare diversi tipi di zuppe e minestre, come la zuppa di cipolle o la minestra di cereali, un primo ideale vista la stagione fredda.
La proposta di oggi è la zuppa di pane, ricetta tipica del pistoiese già molto conosciuta nel Medio Evo dai pellegrini che si recavano presso la meta giubilare.
Ingredienti per 4 persone:


– 80 gr di pangrattato
– 6 dl di brodo di carne (sgrassato oppure di dado)
– 8 cucchiai di passato di pomodoro
– 1 spicchio d’aglio
– 1 cucchiaino d’olio d’oliva
– sale
– pepe
– origano

Preparazione

Scaldate l’olio in un padellino piccolo e fatevi soffriggere lo spicchio d’aglio sbucciato e tagliato in due. Quando l’aglio è dorato, scartatelo e versate il passato nella padella. Abbassate il fuoco e lasciate cuocere per 5 minuti. Scaldate bene una casseruola antiaderente a fuoco medio e versatevi il pangrattato. Lasciatelo tostare per pochi minuti, mescolando sempre con un cucchiaio di legno. Quando è leggermente dorato, bagnatelo con il brodo bollente, mescolando bene con una frusta per evitare la formazione di grumi.
Unite la salsa di pomodoro e abbassate il fuoco. Condite con sale e pepe e lasciate cuocere per circa 20 minuti, mescolando di tanto in tanto. Servite ben caldo con un pizzico di origano e il formaggio a scaglie o grattugiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>