Involtini di melanzane al tonno

di Vito Verna 1

Ecco come preparare un gustosissimo, oltre che leggero e freschissimo, secondo piatto tipicamente estivo.

Involtini di melanzane al tonno

Piatto fresco, e quanto mai invitante, colorato e saporito, questi involtini di melanzane, ripieni di un leggero composto a base di tonno al naturale, ben si adattano alla calda stagione che starebbe per arrivare e, volendo osare, potrebbero venir preparati e serviti, sempre che il menu lo consenta, in occasione del pranzo pasquale.

LE MELANZANE

? Fagottini di melanzane

? Patè di ceci e melanzane

? Melanzane in fricassea

INGREDIENTI

– una melanzana viola

– 100 grammi di tonno al naturale

– una manciata di cetriolini

– un mazzetto di prezzemolo

– 150 grammi di scamorza

– 2 cucchiai di panna fresca da cucina

– un pomodoro di San Marzano molto maturo

– 200 grammi di gorgonzola

– un cucchiaino di olio EVO

– un cespo di radicchio rosso di Treviso

– una manciata di funghi sottolio

– sale

– pepe

– Lava la melanzana e, dopo averla accuratamente asciugata e spuntata, privandola così delle estremità, tagliala, con l’aiuto di una mandolina, in molte fette sottilissime

– Poni le fettine di melanzana sopra una griglia rovente e, dopo averle irrorate con un filo d’olio extravergine di oliva, cuocile per pochissimi istanti

– Spegni il fuoco e, naturalmente, conserva al caldo le melanzane

– Versa, in una capiente terrina di vetro, i cetriolini, accuratamente sgocciolati tagliati a rondelle, la scamorza (che potrai scegliere indifferentemente fresca o affumicata) tagliata a cubetti molti piccoli, il tonno, la panna, ed il pomodoro, privato dei semi interni e ridotto ad una dadolata

– Lavora accuratamente il tutto, così da amalgamare tutti gli ingredienti ed i sapori, e regola di sale, pepe e prezzemolo tritato fresco

– Disponi le fettine di melanzana sul piano di lavoro e, dopo aver riempito ciascuna fetta con un cucchiaino di ripieno, chiudile e fermale con uno stuzzicadenti

– Poni il tutto in una pirofila e, dopo aver coperto con abbondante pellicola alimentare, conserva in frigo per circa 30 minuti

– Nell’attesa prepara l’insalata con la quale accompagnerai la portata principale pulendo, lavando e tagliando alla julienne il radicchio rosso di Treviso

– Adagia il radicchio sul fondo di un piatto da portata e decoralo con fiocchetti di gorgonzola e mucchietti di funghi sottolio ben sgocciolati

– Disponi, dunque, gli involtini di melanzane al tonno sopra il radicchio e, al momento di portare in tavola, condisci delicatamente il piatto con un filo di olio extravergine di oliva, una presa di sale, una di pepe e alcune gocce di limone.

Commenti (1)

  1. complimenti per questa ricetta, forse così riuscirò a far mangiare le melanzane anche ai miei figli 🙂
    a proposito di cibo e figli ne approfitto per segnalare, se ti può interessare in qualche modo, un’iniziativa interessante, rivolta ai ragazzi, ma anche a genitori ed insegnanti, come strumento di aggregazione e confronto. Si tratta di Cibolando, progetto di educazione alimentare dove i ragazzi possono imparare a mangiare sano divertendosi.
    Ecco il link al progetto: http://www.cibolando.it/come-partecipare/sbs-scl/
    Buona giornata 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>