Totani e Patate

di Gabriele Commenta

Una ricetta veloce, nutriente e sfiziosa. Un accoppiata un po` mare-monti che accosta il totano, cefalopode affine al calamaro ma considerato meno pregiato...

Totani e patate

Una ricetta veloce, nutriente e sfiziosa. Un accoppiata un po` mare-monti che accosta il totano, cefalopode affine al calamaro ma considerato meno pregiato, alle patate.

Certamente le origini di questo piatto, che ritroviamo in diverse cucine regionali, sono povere, vista l`economicità  e il facile reperimento dei due ingredienti di base.




Gli ingredienti per quattro persone:
600 gr. di totani, 1 kg. di patate, 100 gr. di pomodorini di pachino (ciliegino), 1 cucchiaio di olio extravergine, 2 bicchieri di vino bianco secco, 1 spicchio d`aglio, peperoncino, prezzemolo e sale secondo i propri gusti.

Preparazione: tagliare a listelli il totano e a cubetti le patate, schiacciare i pomodorini.
Far rosolare in una ampia padella l`aglio e saltarvi le patate che verranno poi scolate e messe da parte.

Far saltare in padella il totano assieme all`aglio, il peperoncino; salare e sfumare con il vino.

Far cuocere il totano e i pomodorini per circa 10 minuti, aggiungere le patate e prolungare la cottura di altri 10 minuti mescolando delicatamente per lasciare integre le patate. Preparare il piatto aggiungendo prezzemolo e un filo d`olio, accompagnare con crostini di pane fatto in casa possibilmente bianco.

E` un piatto che va gustato tiepido e anche freddo, leggero per le serate estive.

L`abbinamento enologico consigliato propende per un bianco non eccessivamente aromatico che non copra il gusto del totano e della delicata patata, suggerito un Bianco d`Alcamo o un Verdicchio dei Castelli di Jesi alla temperatura di 8-10 gradi.

Gabriele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>