2 omelette che vi faranno impazzire

di Alba D'Alberto Commenta

Le omelette sono un tipico piatto francese che può essere mangiato anche freddo e per questo è ideale in estate. Si possono farcire in modo molto gustoso, noi vi proponiamo un po’ la storia dell’omelette e poi 2 soluzioni più intriganti e piene di gusto. 

“Le omelette sono un piatto francese a base di uova, veloce da realizzare ed economico. Assomigliano molto a una frittata, con la differenza che vengono ribaltate a metà e farcite. Possono rappresentare una simpatica alternativa al panino del mezzogiorno quando si stacca dal lavoro, ma sono indicate anche per una cena originale”. Così scrive Donna Moderna che le propone in versione dolce per la colazione o con la ricetta di base per un secondo piatto veloce e originale. Quali farciture vi piacciono di più?

frittata

Omelette con i funghi

  1. Pulite 600 g di champignon e affettateli sottili. Spellate e tritate 1 scalogno, rosolatelo con 30 g di burro e unite i funghi. Regolate di sale, pepate, coprite e stufate per 10 minuti.
  2. Sbattete 4 tuorli con 30 g di grana padano grattugiato, salate, pepate e incorporate 4 albumi a neve.
  3. Sciogliete 20 g di burro, versatevi le uova, cuocete 2 minuti, unite gli champignon e ripiegate l’omelette a metà . Decorate con erba cipollina tritata.

Omelette con ratatouille

  1. Sgusciate 300 g di fave e 300 g di piselli, tenendoli separati. Pulite 4 cipollotti e tagliateli a spicchi. Spellate e spuntate 2 carotine. Spuntate 100 g di taccole e togliete l’eventuale filo. Portate a ebollizione abbondante acqua, salatela e scottate, separatamente, per 2 minuti fave piselli e taccole. Sgocciolate i legumi in una ciotola con acqua e ghiaccio. Scolateli e fateli asciugare su carta da cucina. Eliminate la pellicina che ricopre le fave.
  2. Scaldate 40 g di burro e rosolatevi i cipollotti per 3-4 minuti. Sgocciolateli, mettete nella padella le carotine, cuocetele per 4-5 minuti e toglietele. Ripassate in padella, separatamente, fave, piselli e taccole per 2-3 minuti. Riunite nella padella tutti gli ortaggi, regolate di sale e pepe e profumate con foglioline di timo.
  3. Sgusciate 6 uova, separando i tuorli dagli albumi. Sbattete i tuorli con sale e pepe e unite gli albumi a neve. Sciogliete 30 g di burro in una padella, versatevi le uova, cuocete 2 minuti, unite la ratatouille di verdure primaverili e ripiegate l’omelette a metà. Ultimate la cottura e servite l’omelette ancora calda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>