Tignanello Toscana I.G.T Cantine Antinori

di Gabriele 1

Il Tignanello prende il nome dalla vigna dalla quale, negli anni 60, Piero Antinori cominciò..

tignanello

Il Tignanello prende il nome dalla vigna dalla quale, negli anni 60, Piero Antinori cominciò la sperimentazione di una variante del Chianti Classico, eliminandone dal blend i vini bianchi e introducendo varietà  come merlot e cabernet sauvignon.

Oggi il Tignanello di Antinori è tra i vini italiani più apprezzati all`estero. Wine Spectator lo ha collocato, nella classifica 2007, al quarto posto tra i cento migliori vini al mondo.



L`uvaggio attuale del Tignanello è 85% Sangiovese, 10% Cabernet Sauvignon e 5% Cabernet Franc che vengono fatte fermentare ad una media temperatura di 27° per mantenere la carica olfattiva tipica delle uve. Dopo un affinamento in barrique di rovere durato 12 mesi il vino viene imbottigliato per un ulteriore affinamento di altri 12 mesi. La gradazione alcolica è di 13.5

Il Tignanello è caratterizzato da un colore rosso rubino intenso con delicati riflessi granato, i profumi sono quelli tipici del blend con note fruttate di vaniglia e confettura di frutti di bosco. Al palato si rivela denso, complesso e con una struttura “elegante” e una acidità  bilanciata. Tannini sono vellutati e rotondi, la loro percezione, a fine degustazione, prolunga il retrogusto già  persistente di cioccolato e tabacco.

Gli abbinamenti gastronomici ideali sono certamente le carni, arrosto o brasati; i formaggi gustosi e speziati; la selvaggina. Può anche sposarsi bene con una parmigiana.

Il prezzo in enoteca del Tignanello Toscana I.G.T. Antinori da 40 euro.

Commenti (1)

  1. quanto costa tignanello 2007 grazie vorrei sapere se possibile avere 6 bottiglie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>