Crema al curry

di Vito Verna Commenta

Come preparare una gustosa crema al curry per accompagnare i nostri piatti natalizi.

Il curry, miscela di spezie orientali tipica della regione indiana, è ormai divenuta nota e famosa anche in Italia e, da alcuni anni, rappresenta un must dei pranzi e delle cene di Natale.

Il gusto ed il sapore del curry, che ben si presta ad accompagnare, soprattutto, carni di una certa importanza, hanno dunque conquistato il cuore ed il palato raffinato degli italiani e, quindi, sarebbe bene ricordare come preparare una prelibata crema al curry, che potremmo realizzare anche con largo anticipo così da avere molto tempo a disposizione per ultimare gli ultimi preparativi.


SPIEDINI DI POLLO AL CURRY

Prima di cominciare, comunque, ricordiamo come il curry, che in Italia si presenta soprattutto nella versione dolce (denominata mild) e nella versione più marcatamente piccante (denominata sweet), sia una miscela composta, essenzialmente, da:

– pepe nero

– coriandolo

– curcuma

– zenzero

– fieno greco

– cumino

– chiodi di garofano

– peperoncino

– cannella

– noce moscata

ma che potrebbe presentare, virtualmente, qualsiasi composizione.

INGREDIENTI

– 1,5 litri di brodo vegetale

– 200 millilitri di panna da cucina

– 1 mela

– 1 cipolla

– 40 grammi di curry

– sale

TORTELLI DI MAGRO CON SALSA AL CURRY

– La prima operazione da compiersi sarà quella, ovviamente, di preparare abbondante brodo bollente. Per farlo potremo mettere a sciogliere, in acqua calda e secondo le indicazioni del produttore, alcuni misurini di insaporitore commerciale. Oppure, volendo un prodotto decisamente più gustoso e genuino, potremo preparare, con verdure fresche quali patate, pomodori, sedano, cipolle e carote, un ottimo brodo vegetale.

– A questo punto, nel brodo in ebollizione, verseremo la mela, sbucciata e tagliata a cubetti, la cipolla, intera, e una generosa spolverata di curry

– Dopo venti minuti, durante i quali avremo lasciato cuocere dolcemente la nostra crema, rimuoveremo la cipolla e lasceremo raffreddare completamente il composto

– Al momento di servire (ciò può accadere, tranquillamente, anche nei giorni successivi), aggiungeremo la panna, regoleremo di sale, e mescoleremo accuratamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>