Torta della nonna

di admin 6

Questa crema è tra le più usate in pasticceria, eccellente per qualsiasi ripieno, si fonda su una..

Immagine della torta ai Pinoli, detta anche torta della nonna

Questo dolce, conosciuto anche come la torta di pinoli, è veramente una prelibatezza.
La difficoltà  principale nella lavorazione della torta consiste nella creazione di una buona pasta frolla e di un`ottima crema pasticcera.

La crema pasticciera è tra le più usate in pasticceria ed è eccellente per qualsiasi ripien.

Vediamo come creare la crema pasticciera:

  • latte 250 ml
  • 2 tuorli d`uovo
  • zucchero 40 grammi
  • farina 20 grammi

Per creare una deliziosa crema pasticcera cominciamo mettendo il latte con la scorza di limone in un pentolino e portando il tutto ad ebollizione.

Nel frattempo montiamo da parte i tuorli d`uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso a cui va aggiunta lentamente la farina setacciata.

A questo punto versiamo nella spuma così ottenuta il latte caldo e continuando a mescolare portiamo di nuovo sul fuoco per addensare.

Lasciamo raffreddare e di tanto in tanto mescoliamo per evitare che si formi una sorta di pellicola sulla superficie.

Inoltre se si desidera alleggerire la crema si può aggiungere anche un po` di panna montata oppure qualche fiocco di burro.

Una volta pronta la crema dobbiamo preoccuparci di:

Preparare la pasta frolla:

Abbiamo bisogno di:

  • farina 150 grammi
  • burro 80 grammi
  • zucchero 60 grammi
  • un tuorlo d`uovo
  • scorza di limone grattugiata

Setacciamo la farina su una spianatoia e la disponiamo a fontana. Al centro della nostra fontana poniamo il burro a pezzetti e lavoriamo il tutto molto velocemente, ricordandoci di raffreddare di tanto in tanto le mani per evitare che gli ingredienti si scaldino troppo e la pasta “impazzisca”.

Aggiungiamo ora i tuorli d`uovo, lo zucchero e un po` di scorza di limone grattugiata. Impastiamo insieme tutti gli ingredienti e formiamo una pallina, la rivestiamo con della pellicola trasparente e poniamo in frigo a riposare per circa 30 min.

Successivamente, dopo aver unto una teglia con del burro, stendiamo al suo interno una parte della pasta frolla fino a ricoprire perfettamente il diametro dello stampo praticando con una forchetta dei piccoli fori sul fondo.

Versiamo la crema pasticcera e ricopriamo il tutto con la pasta rimasta.

Cospargiamo di pinoli e lasciamo cuocere in forno caldo per circa 35 min. Appena la torta si sarà  sufficientemente raffreddata, cospargiamo di zucchero a velo e serviamo.

Commenti (6)

  1. Mi è piaciuta molto questa ricetta e l’ho subito fatta!!
    Peccato che nn sono specificati il tipo e la misura della teglia e la temperatura del forno…!
    Comunque “W LA TORTA DELLA NONNA!!!”

  2. Mi chiedo chi ha inventato questa ricetta.
    Ma dove si e mai vista una torta senza lievito? e con quella quantita di ingredienti non riesci a coprire neanche il fondo di una teglia!

    Gli ingredienti devono essere moltiplicati x2; le uova devono essere almeno tre ( e non, come indicato, un tuorlo !); bisogna aggiungere il lievito altrimenti come puo levitare!???

    Ricetta completamente errata; sono riuscita ad ottenere un risultato decente perche ho raddoppiato le quantita e aggiunto lievito of course.

    Monica

    1. NELLA PASTA FROLLA IL LIEVITO NON CI VA ALTRIMENTI NON “FROLLA” MA “SOFFICIA SOFFICIA”

  3. Cara Monica, se non sai fare i dolci, vai a fare un corso di cucina!! la ricetta è ottima! (io ho fatto l’alberghiera, quindi mi reputo un buon pasticcere)

  4. pasticcera senza i somaroni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>