Ricetta tradizionale pasta reale

di Vito Verna Commenta

Come preparare la pasta reale siciliana.

Vogliamo oggi fare una pausa dalla descrizione della dieta Dukan, la cui corretta applicazione stiamo in questi giorni sviscerando sin nei minimi dettagli, per lasciarvi, ultimo giorno di festa, con una ricetta che, sicuramente,avrete gustato nel corso del cenone di Capodanno o di altri simili eventi.

Stiamo parlando, infatti, della pasta reale, oppure ancora di mandorle, che funge da base per la preparazione di moltissimi dolci, quali i biscottini di pasta di mandorle oppure dei delicatissimi torroncini solitamente ricoperti di cioccolato o preparati con l’accompagnamento di una granella di pistacchi.

Vediamo, dunque, come preparare la nostra pasta di mandorle.

INGREDIENTI

– un chilogrammo di farina di mandorle

– un chilogrammo di zucchero

– 250 millilitri di acqua

– mezza bustina di vanillina

– Per prima cosa si dovrà caramellare lo zucchero mescolato all’acqua, su un fuoco quanto mai moderato, provvedendo a rimestare in continuazione gli ingredienti così da verificare che il nostro sciroppo, pur addensandosi, non evapori eccessivamente, diventi vero e proprio caramello o, peggio ancora, bruci.

– Non appena il composto diverrà denso, abbastanza da rendere difficoltose le operazioni di mescolamento ma non tanto da imbrunire, si toglierà dal fuoco e vi si integrerà la farina di mandorle (che si potrebbero eventualmente tritare grazie ad un mixer dopo averle sbollentate e private della buccia) e la vanillina-

– Si verserà dunque l’impasto sulla spianatoia e si lavorerà sino ad ottenere un composto morbido ma sufficientemente amalgamato che, a questo punto, potremo usare per i più svariati scopi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>