Quali formaggi mangiare quando si è a dieta

di Alba D'Alberto Commenta

Il formaggio è famoso per essere uno degli alimenti più ricchi di grassi e colesterolo. Non è quindi in genere un alimento indicato quando si segue un regime alimentare controllato, ovvero quando si sta a dieta. A meno che, tuttavia, le quantità e le tipologie dei formaggi che si mangiano non siano rigorosamente scelti e controllati. 

 453587495

Esistono infatti alcuni tipi di formaggi che, contrariamente a quello che si pensa, possono essere mangiati anche quando si deve prestare attenzione ai trigliceridi o alle calorie. La scelta dei formaggi è infatti talmente vasta che all’interno di essi possiamo trovare anche diversi tipi di formaggi light, a basso contenuto di grassi.

Ecco quindi quali sono i formaggi che è possibile mangiare anche quando si è a dieta, organizzati in una utile lista.

Formaggi light 

  • La ricotta è in assoluto il formaggio più leggero e quello a più basso contenuto di grassi, poiché ricavato dal siero del latte. Possiede solo 146 calorie ogni 100 grammi. 
  • Il secondo posto della lista è occupato da un formaggio greco, ormai molto utilizzato anche in Italia. Si tratta della feta, che possiede solo 250 calorie ogni 100 grammi. 
  • Al terzo posto troviamo la caciotta fresca, un formaggio non stagionato che appartiene a molte tradizioni locali del nostro paese. Possiede 260 calorie ogni 100 grammi.
  • Al quarto posto, invece, c’è la crescenza, un formaggio fresco, che si fa apprezzare per la sua morbidezza e la sua versatilità in cucina. Può essere infatti usato come complemento di molte preparazioni. Possiede circa 280 calorie ogni 100 grammi. 
  • Altro formaggio non stagionato a pasta molle che si può mangiare con relativa tranquillità è lo stracchino, che possiede 300 calorie ogni 100 grammi. 

Photo | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>