Shepherd’s Pie di Gordon Ramsay

di Fabiana Commenta

Il classico pasticcio di carne inglese

La Shepherd’s pie è uno dei classici piatti della cucina anglossasone: può essere tradotto letteralmente come pasticcio del pastore, anche per gli ingredienti utilizzati visto che si tratta di un secondo piatto unico, un pasticcio di carne d’agnello e verdure ricoperto da purè di patate. 

 

Il nome, Shepherd’s pie, compare solo a partire dal 1870 per distinguere questo pasticcio da una preparazione molto simile, il Cottage Pie in cui si utilizza però carne di manzo. 

Un piatto classico come la  Shepherd’s pie però si presta a molte rivisitazioni: proponiamo oggi la Shepherd’s pie di Gordon Ramsay, il famoso e plurimpremiato chef statunitense.

 

INGREDIENTI

  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 900 g di carne macinata
  • I cipolla grande
  • 1 carota grande
  • 2 spicchi d’aglio
  • 3 cucchiai di salsa Worcester
  • 2 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • timo fresco tritato
  • rosmarino fresco tritato
  • 250 ml di vino rosso
  • 400 ml di brodo di pollo
  • 1 kg di patate
  • 50 g di burro
  • 2 tuorli d’uovo
  • parmigiano grattugiato
  • Sale
  • Pepe nero

 

STUFATO DI MANZO

SHEPHERDS’ PIE CLASSICA

 

PREPARAZIONE

Scaldate l’olio d’oliva all’interno di una padella ampia, poi unite il macinato tritato e lasciate cuocere a fuoco vivo per circa 4 minuti. 

 

Pulite la cipolla e la carota, poi grattugiatele direttamente all’interno della padella insieme alla carne. Grattugiate anche l’aglio e mescolate.

Unite la salsa Worchester o Worcestershire: si tratta di una tipica salsa inglese dal sapore agrodolce e dal colore scuso che si adatta molto bene alle carni.

 

Unite anche il concentrato di pomodoro, un rametto di timo, un rametto di rosmarino tritati e continuate a far cuocere per circa 15 minuti ricordando bene di mescolare spesso.

Unite anche il vino rosso e lasciate evaporare, poi aggiungete il brodo di pollo fino a portare il piatto a ebollizione.

Continuate a far cuocere tutto il composto di carne per circa 30 minuti, continuando via via a mescolare.

 

Nel frattempo preparate anche le patate: lessatele per circa 20 minuti all’interno dell’acqua bollente salata. Una volta lessate aiutatevi con lo schiacciapatate a ridurle in un purè.

Aggiungete anche il burro, qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato, il sale e il pepe. 

 

Ricordare di non aggiungere il latte perché il purè dovrà essere piuttosto consistente.

 

Quando il ragù di carne e il purè saranno pronti preparate il piatto: prendete una pirofila e disponetevi sul fondo il ragù di carne, poi ricopritelo con uno strato di purè e aggiungete delle scagliette di parmigiano su tutta la superficie e create della onde i rebbi di una forchetta.

 

Infornate e lasciate cuocere in forno a 230°C per 30 minuti fino a quando non si sarà formata la crosticina.

 

Se preferite potrete anche preparare delle monoporzioni di Sheperd’s Pie da servire individualmente.

 

 

Foto Thinkstock

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>