Dolci di Carnevale, le zeppole di patate

di Alba D'Alberto 1

Diversamente dalle zeppole di San Giuseppe, quelle ripiene di crema, le zeppole di patate sono delle ciambelle di pasta lievitata, naturalmente fritta, preparate in occasione del Carnevale.

Si tratta di un dolce tipico della tradizione napoletana, la cui ricetta, come dice il nome stesso, è a base di patate. Vediamo come si preparano.

Ingredienti per le zoppole di patate

  • 500 grammi di patate
  • 800 grammi circa di farina 00 
  • 5 uova
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 50 grammi di burro
  • 25 grammi di lievito di birra
  • 1 limone
  • zucchero
  • olio di semi

Preparazione

Cuocere le patate in abbondante acqua bollente per circa 40 minuti, o almeno fino a che non si infileranno facilmente con una forchetta. Spellare non appena si saranno intiepidite e passare allo schiacciapatate.

Su una spianatoia preparare la farina a fontana e, nel buco centrale, aggiungere prima le patate, poi le uova, il burro a pezzi ammorbidito a temperatura ambiente, il lievito di birra sciolto in poca acqua tiepida e la scorza grattata del limone. Lavorare l’impasto fino a che non sarà liscio ed elastico. 

Lasciare riposare qualche minuto e poi procedere alla preparazione delle zeppole: dividere l’impasto in parti più piccole da cui ottenere dei cilindri di circa un centimetro e mezzo di diametro. Formare ora le ciambelle della dimensione desiderata.

In una padella ampia mettere l’olio per friggere e, quando abbastanza caldo, iniziare la cottura delle zeppole, pochi minuti per entrambi i lati fono a che non saranno ben dorate. Scolare e passare velocemente da entrambi i lati su carta assorbente e poi, quando ancora calde, passare nello zucchero.

 

Commenti (1)

  1. Schön! Das Zeichen für “ungefähr” (auch als Tilde bekann) passt wunderbar zu unserem Land. Die neue Fahne wird übrigens auch schon als “Tante Tilde” bezeichnet. Vielleicht trifft sie sich ja einmal mit dem Union Jack auf einen Tee mit Sachertorte.
    PC Richard tv sale http://www.pcrichardcoupons.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>