Dolci alla Nutella, il tempo di raccontarli e sono pronti

di Alba D'Alberto Commenta

E lo so, per merenda, il panino con la Nutella è la merenda imbattibile. Ma non è che forse forse ad essere imbattibile è la Nutella proprio? Anche perché questa crema di nocciola e cioccolato si può usare in diversi modi, anche come vi andiamo a raccontare. Una ricetta superveloce che può “svoltarvi” il pomeriggio. 

Eccolo, sta per tornare e porta 3-4 amici a fare merenda. Non importa se è un ragazzo, se è il grande, il piccolo, il medio, il padre. Sapete di dover mettere su caffé e thé, imparare a memoria tutti i gusti di succo di frutta che avete in frigo (stile bar) e sapete di dover preparare una merenda. La Nutella c’è, il resto ve lo racconto io!

Ingredienti

  • 180 gr di Nutella
  • 160 gr di farina
  • 1 uovo
  • 1/2 bustina di lievito PANEANGELI

Procedimento

In una ciotola mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere una crema densa. Quando la farina ha assorbito tutto l’uovo, create un composto omogeneo e liscio. Noterete che è anche lucido ma non c’è trucco e non c’è inganno. La lavorazione dell’impasto vi occuperà 5 minuti al massimo ma attenzione alle mani che potrebbero diventare appiccicose. 

Usate la carta forno per foderare una leccarda e poi con l’impasto create delle piccole palline ce posizionate ad un po’ di distanza  l’una dall’altra. Cresceranno un po’ con il lievito (che poi c’è anche chi non lo mette ma secondo me è meglio con). 

Infornate per una decina di minuti a 200 gradi e poi quando si sono raffreddate metteteci su un po’ di zucchero a velo, una punta di Nutella ancora e per i più golosi anche la panna montata. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>