Alimenti consigliati per chi ha la febbre

di Alba D'Alberto Commenta

In questo periodo dell’anno è facile che si ammali. I frequenti sbalzi di temperatura che testimoniano le ultime sferzate dell’inverno, possono far male a chi è gracile o senza risorse immunitarie. Tuttavia l’alimentazione vitaminica può essere d’aiuto. Ecco cosa mangiare quando si ha la febbre

La febbre serve all’organismo per contrastare gli attacchi esterni di virus e batteri. Quando il corpo mantiene una temperatura prossima ai 37 gradi, le proteine, gli enzimi e le cellule del corpo sono in forma, ma quando la temperatura aumenta, si crea un ambiente utile per smaltire gli agenti esterni. Insomma, la febbre serve come risposta all’influenza. Se si superano i 40-41 gradi, invece, il corpo subisce una situazione di stress che è importante tamponare. 

Cosa mangiare allora quando si ha la febbre o quando la temperatura corporea aumenta mettendoci a disagio? Siccome è probabile che si sudi parecchio, il primo consiglio è quello di mantenere alta la quantità di liquidi corporei evitando la disidratazione. Per cui fanno molto bene: 

  • acqua
  • succhi di frutta o centrifugati 
  • tisane e infusi
  • bevande naturali vegetali. 

Questi liquidi vanno assunti spesso e in piccole quantità. A livello di “solidi”, è facile immaginare che con la febbre si ha poca voglia di mangiare. Quando la temperatura scende, torna l’appetito ma è consigliabile non appesantirsi fuori dai pasti canonici, privilegiando invece spuntini a base di:

  • frutta in tutte le forme, 
  • verdure succose come pomodori e zucchine,
  • verdure come patate, carote, zucche, cipolla e aglio ricchi di sostanze antibiotiche. 
  • alimenti ricchi di vitamine E, C, A.

Noci, sesamo, basilico, spinaci e broccoli, oltre che ceci e asparagi, sono ricchi di vitamina E. Mentre gli agrumi e i kiwi sono ricchi di vitamina C e infine la vitamina A si può trovare in papaia, mango, prezzemolo e zucca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>