Come si fa il brodo di stracciatella all’abruzzese

di Alba D'Alberto 1

Il brodo di stracciatella tradizionale, di base, ha l’uovo che viene mescolato con la pasta, qualche volta, con il formaggio e, naturalmente con il brodo ma se volete prepararlo alla maniera abruzzese, dovete un attimo “appesantirlo” con della cicoria non troppo amara e adesso vi spieghiamo anche come addolcire questa verdura. 

Il brodo di stracciatella, fatto con la cicoria, è molto di moda per le feste e in particolare per Natale dove ai numerosi piatti a base di carne, si deve abbinare anche qualcosa che dia la parvenza di essere dietetica o comunque sana e a base di verdure. Ma è tutta apparenza, diciamolo. 

Ingredienti per 4 persone

  • 2 lt di brodo di carne
  • 1 kg di cicoria
  • 6 uova medie
  • 2 hg di parmigiano grattugiato

Preparazione

La prima cosa da fare è il brodo di carne che deve cuocere abbondantemente, almeno 2-3 ore. Deve essere periodicamente “schiumato”, vale a dire che deve essere eliminato il grasso della carne che affiora in superficie. Potete unire alla carne (scegliete quella che vi piace di più ma non dimenticate un pezzo d’osso). Aggiungete anche un po’ di sale, una patata, una zucchina, una carota e una costa di sedano secondo il vecchio adagio che più ingredienti s’inseriscono nel sugo o nel brodo e maggiore ne sarà il profumo. 

A parte fate sbollentare la cicoria pulita. Per addolcirla potete tenerla un’oretta a bagno nell’acqua. Poi sminuzzate la cicoria lessata e in una scodella mescolatela con l’uovo e il parmigiano grattugiato. Quando il brodo è pronto, togliete la verdura – se l’avete usata – e la carne e versateci dentro il vostro composto. Basterà che riprenda il bollore per essere pronto da portare in tavola. 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>