Ciaramicola

di Fabiana Commenta

Il dolce tipico della città di Perugia, simbolo della Pasqua e della città

La ciaramicola è il classico, irrinunciabile dolce pasquale diffuso nella provincia di Perugia.

 

Si tratta di una torta a forma di ciambella con la pasta che va a creare la forma di croce al centro, di colore rosso (grazie all’alchermes), con glassa bianca (grazie alla chiara d’uovo montata a neve) arricchita dai piccoli confettini colorati sulla superficie. 

 

Un vero e proprio simbolo della Pasqua intrinsecamente legato alla città di Perugia: i cinque rioni della città, Porta Sole, Porta Sant’Angelo, Porta Susanna, Porta Eburnea e Porta S. Pietro, vengono rappresentati da cinque montagnole del dolce. Anche i colori del dolce sono molto importanti e si riferiscono alla Pasqua e ai colori stessi della città.

 

INGREDIENTI 

 

  • 2 albumi d’uova
  • 4 uova
  • 200 gr di zucchero
  • 150 gr di burro
  • 1 limone
  • 500 gr di farina
  • alchemes
  • 150 grammi di confettini colorati
  • 1 bustina di lievito
  • 1 tazzina di latte

 

SCHIACCIATA PASQUALE

 

PREPARAZIONE

 

La preparazione della ciaramicola è molto facile, ma l’importante è lavorare piuttosto velocemente per mantenere attiva l’efficacia del lievito.

 

Lavorate insieme i tuorli delle uova insieme allo zucchero, poi aggiungete la farina, il lievito stemperato in pochissimo latte, il burro spezzettato, l’alchermes. Quando gli ingredienti sono ben amalgamati dovrete aggiungere anche altra farina: considerate che l’impasto dovrà risultare alquanto molle.

Adesso dividete l’impasto in tre parti distinte: una parte dovrà essere lavorata per creare una ciambella di circa 5 centimetri di diametro. Sistematela all’interno di una teglia ben unta. 

 

Con un’altra parte dell’impasto dovrete poi formare due rotolini di circa 2 cm di diametro che dovrete invece sistemare al centro a formare una croce all’interno della ciambella. 

Con la terza parte dovrete invece formare cinque sfere che dovrete poggiare sugli incroci realizzati e al centro della croce. Adesso con le forbici intagliate le sfere del vostro dolce.

Considerate che dovrete essere alquanto veloci proprio per evitare che il dolce si sgonfi. 

Mettete la vostra ciaramicola a cuocere in forno caldo a 180°-200° C per circa 40-45 minuti. 

Nel frattempo montate a neve le due chiare delle uova e a cottura ultimata, quando sarà ancora bollente, spennellate la glassa sopra la ciaramicola e decorate infine con i confettini colorati. 

Lasciate cuocere per altri dieci minuti in forno anche tiepido. Potrete conservare la vostra ciaramicola in per due, tre giorni. 
Foto Thinkstock

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>