Victoria Sponge Cake

di giannni puglisi Commenta

La più classica delle torte inglesi, irrinunciabile per il tè

La Victoria sponge è una torta morbida a base di farina, zucchero e uova: il nome deriva dal fatto che si trattava della torta prediletta dalla Regina Vittoria per il tè delle cinque. 

Da quel momento in poi la classica sponge cake è stata ribattezzata come Victoria Sponge che resta attualmente la torta inglese più famosa da gustarsi insieme al tè. La classica Victoria Sponge è farcita con la marmellata di lamponi e crema al burro e decorata con una golosa glassa sulla parte superiore.

Vediamo il procedimento per la preparazione di una squisita Victoria Sponge.

 

 

INGREDIENTI 

 

  • Per la torta
  • 225 g di farina autolievitante
  • 225 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
  • 225 g di burro, molto morbido
  • 4 uova
  • 3 cucchiaini di latte
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • Per la farcitura
  • confettura di lamponi
  • 200 g di mascarpone
  • 30 g di zucchero a velo

 CHEESECAKE MIRTILLI

WHOOPIES ALLA VANIGLIA CON PANNA E LAMPONI

 

 

PREPARAZIONE

 

Accendete il forno a 180°C. All’interno di un recipiente incorporate il burro ammorbidito con lo zucchero fino a quando non otterrete un composto cremoso. 

Adesso incorporate le quattro uova, ma una per volta, attendendo che ciascuna sia ben amalgamata e poi l’estratto di vaniglia. 

 

Aggiungete anche la farina e il lievito, incorporandoli con la spatola.

Imburrate 2 stampi uguali rotondi (meglio ancora se sono di silicone) e infarinateli, poi scuotete via l’accesso di farina.

 

Versare l’impasto all’interno dei due stampi. Se non disponete di stampi di silicone potreste usare delle teglie e foderarle con della carta forno.

Se avete solo uno stampo potrete dividere l’impasto e cuocerlo in due tempi, utilizzando la stessa teglia.

 

Infornate le teglie a 180° C per 20-25 minuti. Terminata la cottura, lasciate raffreddare le torte mettendole su una teglia. Circa 15 minuti saranno sufficienti. 

Nel frattempo montate 2,5 dl di panna e utilizzatela per spalmare uno dei due dischi. 

In alternativa potreste utilizzare il mascarpone mescolandolo con lo zucchero a velo e arricchirlo con dei lamponi all’interno.

Dovrete spalmare la marmellata di lamponi (siate generosi) sull’altro lato della torta. 

Assemblate le due torte una sull’altra e poi preparate la glassa mescolando la panna restante con lo zucchero a velo. 

Versate la glassa sulla superficie della torta e poi tenetela in frigorifero per un po’ per farla rapprendere, poi tenetela al fresco fino al momento di servirla. Naturalmente con il tè…

 

Foto Thinkstock