La ricetta degli scones salati per dare il buongiorno agli scozzesi

di Alba D'Alberto Commenta

In queste settimane gli sporti e gli appassionati di rugby sono alle prese con il 6 Nazioni e per questo oggi che è in programma una partita dell’Italrugby contro la Scozia, vi proponiamo due ricette scozzesi, la prima è molto appetitosa ed è quella degli scones salati, da usare negli aperitivi. 

Anche se molti stenteranno a riconoscerlo: anche gli scozzesi hanno una cucina tipica. Non dite che siete di quelli che “come si mangia in Italia non si mangia da nessun’altra parte”. Perché non è così, o almeno non sempre. Degli scozzesi, per esempio, vogliamo apprezzare e conoscere la ricetta degli scones, dei soffici panetti dolci che sono consumati di solito a colazione insieme ad una buona tazza di the, anche se c’è chi li consuma come aperitivo o come antipasto nella loro variante salata. 

Se siete di quella categoria che abbiamo già nominato del “come si mangia in Italia, etc.” sappiate che c’è anche una ricetta tricolore che si avvicina molto agli scones, quella delle torte umbre e pensate anche (sbagliando) che siano venuti a rubarci l’arte. Basta che provate a riprodurla. Anche perché alla partita mancano poche ore!

Ingredienti

  • 450 gr farina 00
  • 3 cucchiaini di lievito secco per pizze salate
  • 80 gr parmigiano grattugiato
  • 1 pizzico di sale
  • 30 gr burro a tocchetti freddo
  • 225 ml latte
  • 1 uovo

Procedimento

Passate la farina al setaccio insieme al lievito e mettete tutto in un recipiente ampio. Impastate farina e lievito con  il burro ammorbidito fino ad ottenere grosse briciole. Aggiungere l’uovo, il latte e tutto gli altri ingredienti fino ad avere un impasto omogeneo. 

Quindi stendetelo in modo che abbiamo uno spessore di 3 centimetri e fatene dei dischi larghi di 6 centimetri circa fino all’esaurimento di tutta la pasta. Spennellateli con il latte e infornate a 200 gradi. La ricetta originale vuole che siano cotti a metà forno statico non ventilato per 15 minuti o fino a che non siano lievitati e dorati in modo uniforme. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>