Come conservare la frutta soprattutto nei periodi più caldi

di Alba D'Alberto Commenta

Quando fa caldo e si ha poco spazio in frigorifero è facile che la frutta vada a male ma si possono limitare i danni imparando a conservare la frutta. Ecco come si fa. 

Essiccata, cremosa o congelata, la frutta si può conservare in diversi modi e si può poi utilizzarla in momenti diversi, quando abbiamo bisogno degli effetti benefici di questi elementi. 

Per essiccare la frutta

Per conservare la frutta essiccandola è necessario tagliarla a pezzetti, dallo spessore di circa 4-5 mm, ed essiccarla. Si ottengono così prodotti che possono essere aggiunti facilmente ad altri elementi, allo yogurt, al gelato, al muesli, o usati snack semplice. Al termine del processo di essiccazione si possono conservare in un barattolo a chiusura ermetica o meglio ancora in una busta sottovuoto.

 

La frutta si può congelare?

È il metodo più sbrigativo e anche più adatto all’estate. Garantisce di ritrovarsi nel tempo i frutti preferiti pronti per essere utilizzati in varianti gustose, soprattutto per la preparazione di frullati e sorbetti. Bisogna lavare bene la frutta, tagliarla a cubetti piccoli e sistemarli in freezer. I cubetti devono essere stesi su una foglio di carta da forno per evitare che si attacchino. Poi, una volta congelati, si conservano in una busta capiente ed è semplice prelevarli nella giusta quantità.

Crema di frutta essiccata

Con questo sistema si rende tutta la frutta una purea dopo averla lavata e tagliata. Si può anche scegliere di cuocerla prima sul fuoco con pochissima acqua per circa 10 minuti: per ogni 4 tazze di frutta aggiungerne mezza di acqua.

Si può aggiungere un pò di zucchero o anche spezie e aromi. Si stende la crema ottenuta su una teglia, con carta da forno, creando uno spessore omogeneo di circa 4 mm, e si lascia essiccare. In forno a circa 90 gradi ventilato per tutta la notte

La pellicina ottenuta si può mangiare subito o conservare in frigo e freezer. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>