Risotto ‘mari e monti’

di Alba D'Alberto Commenta

148072734

E’ sempre il tempo adatto per un bel risotto ai frutti di mare. Magari da abbinare a quei funghi che, insieme ai frutti di mare, formano una combinazione culinaria, olfattiva e gustativa, letteralmente eccezionale.

Combinazione che, nel corso del tempo, potrebbe infine dare vita a questo sfizioso e stuzzicante risotto mari e monti che, ovviamente, sarà possibile personalizzare utilizzando i propri funghi ed i propri frutti di mare preferiti.

Ingredienti

– 320 gr di riso

– 250 gr tra funghi misti, piselli

– 250 gr tra scampi, gamberetti, cozze e vongole sgusciate

– 1 cipolla, 1/2 carota

– 1/2 bicchiere di vino bianco

– 1 litro di brodo vegetale

– olio, prezzemolo, sale, pepe

Preparazione

– Tempo di preparazione: 10 min

– Tempo di cottura: 20 min

– Tempo totale: 30 min

– Dopo aver preparato il brodo vegetale pulisci, sbuccia e affetta, il più sottilmente possibile, la cipolla

– Versa la cipolla in una capiente casseruola e, insieme ad un filo di olio extra vergine di oliva, lasciala delicatamente soffriggere per alcuni minuti

– Aggiungi al tutto, dopo pochi minuti, una carota, precedentemente sbucciata e tagliata a rondelline sottili, i piselli, tutti i funghi e tutti i frutti di mare prescelti

– Regola di sale e pepe e, non appena il tutto avrà assunto un gradevole colorito, aggiungi anche il riso che, sempre a fiamma abbastanza vivace, farai adeguatamente tostare

– Sfuma dunque con il vino bianco al quale aggiungerai, una volta evaporato l’alcol, qualche mestolo di brodo vegetale bollente

– Continua la cottura in questo modo, a questo punto a fuoco molto basso, sino a che il riso non sarà completamente cotto

– Spegni infine la fiamma e manteca il riso con pepe e prezzemolo tritato finemente prima di portarlo in tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>