Maltagliati con fagioli

di Luca Bruno Commenta

I maltagliati si possono preparare apposta dalla sfoglia di pasta base, oppure utilizzare i ritagli di pasta rimasti dopo la realizzazione di ravioli, tagliatelle e cappelletti.

maltagliati

I maltagliati si possono preparare apposta dalla sfoglia di pasta base, oppure utilizzare i ritagli di pasta rimasti dopo la realizzazione di ravioli, tagliatelle e cappelletti. Sono molto utilizzati nella cucina popolare soprattutto da accompagnare alle minestre, come in questo caso.

E’ opportuno sapere che i fagioli secchi hanno bisogno di restare a bagno almeno per 12 ore prima di poter essere cucinati.

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di maltagliati
500 gr di fagioli borlotti (200 se secchi)
300 gr di pomodori freschi
1 spicchio d’aglio
1 ciuffo di prezzemolo tritato
olio
sale
pepe

Preparazione:
Se non sono già pronti, i maltagliati si preparano stendendo la pasta sulla spianatoia in una sfoglia sottile.

Si tagliano nella pasta strisce di circa 1 cm di larghezza e successivamente si ritagliano le strisce in diagonale, in modo da ottenere dei quadrati irregolari.

in una casseruola si mettono tre cucchiai d’olio, il prezzemolo e l’aglio schiacciato o tritato finemente.
Dopo aver fatto rosolare, si aggiungono i fagioli ed i pomodori – a cui sarà stata levata in precedenza la pelle scottandoli per qualche minuto nell’acqua bollente – tagliati grossolanamente.

Aggiunti ancora 2 litri d’acqua si lascia cuocere per almeno due ore, provando di tanto in tanto la morbidezza dei fagioli.

Giunta quasi a cottura la minestra, si raccoglie con un mestolo forato la metà circa dei fagioli, e si passano al mixer o al passaverdura.

Si rimette il composto nella pentola e si aggiungono i maltagliati che cuoceranno in circa 5 minuti.

La minestra si serve con un filo di olio crudo ed il parmigiano a parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>