Come pelare a vivo gli agrumi

di Fabiana Commenta

Pazienza e manualità i trucchi per pelare a vivo gli agrumi

Nelle preparazioni culinarie anche l’occhio vuole la sua parte e molto spesso una delle richieste più frequenti nelle decorazioni con gli agrumi è la cosiddetta pelatura a vivo. In che cosa consiste esattamente? Si tratta di un procedimento non difficile, ma che richiede una buona dose di pazienza e una certa manualità.

Per pelare a vivo un agrume vi servono solo un coltellino bene affilato e un piatto. Pelare a vivo un agrume, che può essere un’arancia, un mandarino, un pompelmo o il lime, è un’operazione che consiste infatti nel togliere la scorza e anche la pellicina o la membrana semitrasparente che copre gli spicchi sulla superficie esterna in modo tale da estrarre solamente la polpa del frutto stesso. Vediamo come fare.

Prendiamo ad esempio in considerazione un’arancia. Prendete l’arancia in mano e tagliate via la scorza esterna con un coltellino affilato lasciando solo la polpa e raccogliendo il succo che sgocciola. Fate in modo tale da togliere anche i filamenti bianchi, ma senza intaccare eccessivamente la polpa.

ARANCE CARAMELLATE

 

INSALATA DI ARANCE CON CREMA AL PEPE ROSA

Per facilitare l’operazione è anche possibile posizionare l’arancia su un tagliere facendo in modo tale che poggi su una delle due estremità per renderla più stabile. Dividete l’arancia in spicchi, poi fate penetrare il coltellino tra la polpa di ogni spicchio e la pellicina che lo riveste su entrambi i lati lunghi. Una volta praticata l’incisione togliete con calma tutta la pellicina per evitare che la polpa di rovini. Se effettuate il lavoro su un piatto potrete anche raccogliere il succo ricco di proprietà nutrizionali e utilizzarlo successivamente.

 

Foto Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>