Gelato al torrone ricetta artigianale

di robot_dika Commenta

Beh, per chi vuole gustarsi comunque un gelato artigianale senza tuttavia dover fare ricorso alla “gelatiera” l’alternativa c’è. Qua sotto vi proponiamo la ricetta..

Il gelato non è mai stata una delle cose più semplici da preparare in casa. Spesso infatti ci ritroviamo sprovvisti della famigerata “gelatiera”, ovvero quell’oggetto utile a far “montare” gli ingredienti.

Beh, per chi vuole gustarsi comunque un gelato artigianale senza tuttavia dover fare ricorso alla “gelatiera” l’alternativa c’è. Qua sotto vi proponiamo la ricetta per un delizioso gelato al torrone, semplice da preparare e – cosa importante – dai costi decisamente contenuti.


INGREDIENTI PER 4 PERSONE

– 250 grammi di torrone

– 2 uova

– 1 etto di zucchero

– 250 grammi di panna montata

– mezza tazzina (da caffè) di rum

PREPARAZIONE

– La prima cosa da fare è sbriciolare il torrone con l’aiuto di una mezzaluna o nel frullatore

– In una ciotola unire i tuorli e lo zucchero e montarli con una frusta elettrica

– Aggiungere ai tuorli montati il torrone che avete tritato precedentemente e il rum

– In una ciotola a parte montate la panna fino ad ottenere un composto piuttosto “sodo” e unitela ai rossi, al torrone e al rum

– Montate adesso gli albumi a neve e quando saranno pronti uniteli al resto del composto (che sarà quindi formato da rossi, zucchero, rum, torrone e panna)

– Mescolate bene

– Versate tutto il composto in un contenitore di vetro/plastica, tappatelo e mettete il tutto in congelatore. Potrete gustare il gelato dopo circa dodici ore

[RICETTA DEL TORRONE AL CIOCCOLATO]

PRESENTAZIONE

A vostro gusto potete decorare il gelato con una purea di kiwi o fragole con una aggiunta di cioccolato fondente. Mettete in un frullatore 3 kiwi (togliendoci i semini neri) o 250 grammi di fragole (intere) con un cucchiaio di zucchero. Prendete un piatto e sul fondo versate un po’ della purea precedentemente preparata. Aggiungete il gelato e copritelo con una spruzzata di cioccolato fondente che avrete prima riscaldato in un tegamino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>