Ricette pasquali, la pastiera napoletana

di Alba D'Alberto Commenta

crostata

Oltre al casatiello, tra le ricette pasquali più tipiche della tradizione napoletana c’è la pastiera, un dolce particolarmente profumato che viene preparato con pasta sfoglia, ricotta e grano cotto.

Nel tempo sono nate tante varianti della pastiera napoletana, di seguito proponiamo la ricetta tradizionale che potrà essere modificata a vostro gusto.

Ingredienti per la pastiera napoletana

Per la pasta

  • 1 uovo e 1 tuorlo
  • 125 grammi di burro
  • 100 grammi di zucchero
  • 250 grammi di farina
  • essenza di vaniglia (o una bacca)

Per il ripieno

  • 350 grammi di ricotta (meglio se un mix di pecora e mucca)
  • 2 uova intere e 2 tuorli
  • 350 grammi di zucchero
  • 200 ml di latte
  • 250 grammi di grano precotto
  • 30 grammi di burro
  • 1 limone
  • 50 grammi di cedro candito
  • 50 grammi di arance candite
  • essenza di vaniglia (o una bacca)
  • essenza di fiori d’arancio

Preparazione

La pasta

Su una spianatoia lavorare la farina, il burro a pezzi, lo zucchero, i semi di vaniglia (o un cucchiaino di essenza) e le uova. Impastare il tutto fino fino a che tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati; avvolgere l’impasto nella pellicola e lasciare riposare in frigo per circa un’ora.

Il ripieno

Mentre la frolla riposa, preparare il ripieno: in una casseruola piuttosto ampia mettete a scaldare il latte e poi aggiungete il grano e la scorza grattugiata di un limone. Cuocere fino ad ottenere una crema piuttosto densa.

Nel frattempo frullare nel ixer le uova, la ricotta, lo zucchero, la cannella, le essenze di vaniglia e di fiori di arancio. Il risultato dovrà essere una crema morbida, a cui andranno aggiunti poi il cedro e l’arancio candito.

Mescolare le sue creme ottenute e lasciare riposare.

La pastiera

Dividere l’impasto della frolla in due parti: una, la più grande, vi servirà per la base, la più piccola servirà, invece, per fare le strisce da mettere sopra la pastiera.

Foderare una tortiera di 25 centimetri di diametro con della carta forno e adagiarvi la frolla stesa. Tagliare i bordi in eccesso e poi aggiungere la crema.

Stendere e tagliare il rimenente impasto a formare delle strisce che andranno messe sulla pastiera come si fa con una normale crostata. Cuocere in forno caldo a 180° per circa un’ora.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>