Nutella morbida nei dolci, come si fa?

di Alba D'Alberto Commenta

Il cuore morbido è un mito culinario di cui alcuni chef custodiscono il segreto distribuendo indicazioni con attenzione liturgica ai destinatari. Peccato che poi ci sia chi, carpito il segreto, lo divulga consentendo anche a noi cuochi mortali di fare dei dolci dal cuore morbido di Nutella.

Per farlo con torte, plumcacke, biscotti e muffin ecco un procedimento molto semplice. La cosa da fare prioritariamente è mescolare la Nutella con la panna. In genere per 400 gr di Nutella dovete prevedere 100 ml di panna fresca da cucina leggermente calda. 

Amalgamate Nutella e panna fino ad ottenere un composto omogeneo da conservare in frigo almeno 30 minuti in attesa che il tutto si solidifichi un po’. Poi con l’aiuto della carta da forno preparate dei salsicciotti di cioccolato per i plumcake e le torte o delle polpette per biscotti e muffin. 

Se vi avanza della crema potete metterla anche negli stampini del ghiaccio. In effetti il salsicciotto, le polpette o i cubetti di cioccolato devono trascorrere un paio d’ore in frigo fino a solidificarsi completamene prima di essere messi nell’impasto dei dolci spolverati con la farina prima dell’inserimento nell’impasto. Al momento della cottura del dolce, il cuore morbido comincerà a sciogliersi ma non avrà il tempo di indurirsi di nuovo una volta scongelato. 

Se poi non siete convinti di usare la Nutella, come già vi abbiamo proposto più volte, potete affidarvi alla Nutella fai da te, ovvero alla crema di nocciola fatta in casa. Su NonSprecare trovate indicazioni utili che potete leggere anche tra le nostre ricette. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>