Si può preparare il farro anche in 5 minuti

di Alba D'Alberto Commenta

Il farro richiede generalmente una lunga preparazione tranne che nel caso in cui si seguano le istruzioni di questa ricetta presente nell’archivio dell’EXPO. 

Dopo la ricetta dello sformato di farro e dopo la ricetta del farro alla lucchese, torniamo a bomba su questo cereale per suggerirvi come portarlo in tavola in modo semplice e veloce. Il farro è uno di quei cereali buonissimi, praticissimi e molto duttili, che si presta effettivamente per 1000 ricette differenti: fantastico nelle minestre, abbinato ai legumi, in insalata, a risotto, oppure semplicemente saltato in padella come in questo caso.

Ingredienti

  • 450 grammi di Farro cotto, al vapore
  • 10 Pomodori ciliegini
  • Basilico, fresco, in foglie
  • 40 grammi di Sedano, verde
  • 1/4 cucchiaio da tè di Harissa
  • 70 grammi di Formaggio di capra morbido
  • 60 grammi di Parmigiano Reggiano, a scaglie
  • cucchiai da tavola di Olio extravergine d’oliva (EVO)
  • pizzichi di Sale
  • pizzico di Pepe nero

Preparazione

  1. In una padella antiaderente, larga e a bordi bassi, scaldate l’olio evo, il sedano tagliato a dadini, le foglie di basilico spezzettate. Non appena l’olio s’insaporisce aggiungete l’harissa e i pomodorini tagliati a metà.
  2. Lasciate rosolare per pochi minuti ed unite il farro già cotto al vapore. Salate e regolate di pepe a piacere.
  3. Amalgamate il caprino e un poco di Parmigiano Reggiano. Servite immediatamente decorando con scagliette di Parmigiano, un filo d’olio a crudo e ancora erbe aromatiche.

Insomma, ci vuole il farro cotto a vapore poi sì, si compone tutto in cinque minuti. Per la cottura a vapore dovete affidarvi alle istruzioni contenute nella scatola dove oltre ai tempi è indicato anche se va tenuto in ammollo e per quanto tempo. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>