Sarde allinguate o sarde impanate e fritte

di Alba D'Alberto Commenta

Le sarde si possono cucinare in mille modi. Noi abbiamo già parlato della pasta con le sarde e poi della parmigiana di sarde, ma adesso andiamo oltre e parliamo di due alternative tra i secondi piatti che si preparano con questo ingrediente. 

Le sarde allinguate sono una ricetta tipica palermitana, è un ottimo metodo per mangiare del buon pesce azzurro. Possono essere servite come antipasto, al posto del solito salmone marinato o dei gamberetti in salsa rosa, ma anche come gustoso secondo piatto accompagnate da una ricca insalata mista.

file_53e33cf881936

Ingredienti

  • chilo di Sarde
  • bicchiere di Aceto (di vino bianco)
  • 100 grammi di Farina
  • 10 grammi di Sale
  • 200 grammi di Olio di semi per frittura

 

Preparazione

  1. Pulite le sarde e privatele della lisca, aprendole a portafoglio.
  2. Appena saranno tutte pulite, mettetele a macerare nell’aceto per 45 minuti.
  3. Passato il tempo indicato, mettete l’olio di semi a scaldare in una padella, asciugate le sarde con un po’ di carta da cucina, infarinatele e friggetele finché non saranno dorate. 

E se invece voleste fare le sarde panate e fritte? Ecco la soluzione ideale. La presentazione del piatto sul sito dell’EXPO parte da queste parole: La cucina sarda è parte della dieta mediterranea e mescola piatti di mare e di terra. Carni arrostite, pane e formaggi formano una tradizione diversificata derivante in parte dagli usi pastorali, contadini e di pesca. 

Ingredienti

  • chilo di Sarde
  • litro di Olio di semi per frittura
  • Uova
  • 300 grammi di Farina
  • grammi di Sale

 

Preparazione

  1. Pulite le sardine, apritele a libro e rimuovete la lisca centrale.
  2. Sbattete le uova in un piatto fondo o in una ciotola capiente.
  3. Passate le sardine prima nella farina e poi nelle uova.
  4. Scaldate abbondante olio per fritture in una padella e friggere le sardine panate.
  5. Salate leggermente le sardine e portatele in tavola ancora bollenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>