Risparmiare sul cenone di Capodanno

di Vito Verna Commenta

Ecco alcuni utili consigli per risparmiare sul cenone di Capodanno e festeggiare nonostante la crisi economica.

Circa il 4% degli italiani, come recentemente dichiarato da Confesercenti, non festeggerà il Capodanno poiché preda di così gravi ristrettezze economiche da non potersi permettere alcuna  sorta di lusso o di spreco.

Eppure il Capodanno, purché ci si trovi in situazioni di indigenza estrema, andrebbe veramente festeggiato. Con questo, naturalmente, non vogliamo certo indurre ad acquistare più di quanto le nostre risorse permettano o di lanciarci in un inutile quanto sfrenato shopping che ci porti a comprare sgradevoli decorazioni o grasse pietanze.

MENU PER CAPODANNO LOW COST

Vogliamo, in realtà, semplicemente affermare come quest’evento rappresenti un passaggio e come questo passaggio, pur in maniera quanto mai semplice ed estremamente essenziale, debba necessariamente venir segnalato così che siano veri e genuini la speranza e l’augurio che l’anno nuovo porti consiglio e fortuna.

Detto questo vediamo, in maniera riassuntiva, come risparmiare sul cenone di Capodanno senza rinunciare a gusto e raffinatezza.

Innanzitutto, per il raggiungimento dello scopo che ci prefiggiamo, sarà oltremodo necessario risparmiare sulla spesa nonché seguire i consigli per lo shopping senza sprechi.

PASTA FRESCA ALL’UOVO FATTA IN CASA

Così facendo, dunque applicando quelle tecniche di risparmio che noi tutti conosciamo, si potrà notevolmente ridurre il notevole costo del cenone.

Acquistare con accortezza e giudizio, però e purtroppo, potrebbe non bastare.

RICETTA PANE FATTO IN CASA

Si potrebbe, infatti, risparmiare ulteriormente preparando in casa molti degli alimenti più comuni, quali pasta e pane, nonché dei dolci che, con un poco di perizia, riusciranno comunque ottimamente.

Per festeggiare, dunque, basta davvero molto poco, a patto che vi siano le energie e la voglia di farlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>