Soufflè di fragole, fuori stagione ma irrinunciabile

L’EXPO ha raccolto tantissime ricette afferenti alla cultura gastronomica italiana andando anche oltre la stagionalità dei prodotti. Per cui, se anche a maggio e giugno le fragole sono presenti in grande quantità nei mercati, anche negli altri mesi non è inusuale trovarle. E se aveste voglia di primavera? Con questo soufflè siete accontentate.

Soufflé di agnolotti

Gli agnolotti sono un piatto tipico della cucina piemontese (con ripieno di carne e verdure, simili ai ravioli) che possono essere gustati anche come soufflé cotto al forno.

Il soufflé di agnolotti riprende in parte il procedimento della ricetta soufflé e della ricetta della pasta al forno. Vediamo il procedimento.

Soufflé agli spinaci

Il nome fa intuire facilmente la sua appartenenza alla cucina francese e ogni cuoco che si rispetti dovrà prima o poi cimentarsi con la preparazione dei famosissimi soufflé.

E’ tutta una questione di dosi e tempi, le misure “ad occhio” non contano e l’intuizione non è sufficiente ma la buona riuscita di ogni “soffiato” (questa la traduzione dal francese), salato o dolce che sia, darà enormi soddisfazioni.

L’elemento fondamentale è l’albume che, una volta montato a neve, assorbe piccolissime particelle di aria che, con il calore del forno, ne fanno aumentare il volume.