Tagliolini neri con gamberoni

di giannni puglisi Commenta

Un primo piatto a base di pesce, prelibato, da mangiare in compagnia di una bottiglia di Trebbiano d’Abbruzzo: i tagliolini neri con gamberoni. Bastano venti minuti per prepararlo, poiché si ti tratta di un primo piatto semplice. Nel contempo, sono necessari ingredienti di qualità e un pizzico di buona volontà. Ecco, dunque, come procedere.

Ingredienti

– 300 grammi di tagliolini al nero di seppia;

– 8 gamberoni;

– uno spicchio di aglio;

– un mazzetto di prezzemolo;

– un bicchiere di vino bianco secco;

– Olio extravergine d’oliva;

– Sale

Preparazione

Una volta acquisiti tutti gli ingredienti e predisposti, si può procedere con la preparazione dei tagliolini neri con gamberoni. Si comincia pulendo i gamberoni. Coloro i quali preferiscono comprarli ancora freschi e pulirli in casa, infatti, possono pulirli con un metodo semplice: staccando la testa dal corpo, poi tenendo il gambero dal dorso eliminando le zampe e la membrana vetrale.

A questo punto sarà più facile togliere anche il guscio dorsale. A seconda della ricetta, bisognerà staccare anche la coda. In questo caso non è necessario. Una volta puliti, i gamberoni andranno rosolati all’interno dell’olio e insaporiti con un trito di prezzemolo, aglio e con un pizzico di sale.

Bagnare, con il vino bianco e cuocere a fuoco vivace per circa tre minuti. Lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolarla e versarla nella padella. Fare, successivamente, saltare per due minuti. Togliere poi dal fuoco e servire i tagliolini in tavola quando sono ancora bollenti. Chi lo desidera può guarnirli con il rimanente prezzemolo che andrà tritato in maniera abbastanza fine.