Pappardelle con speck e funghi porcini

di Redazione Commenta

Oggi vediamo come cucinare le pappardelle con speck e funghi porcini...

Oggi vediamo come cucinare un primo piatto molto invitante, che abbina due sapori intensi che ben si abbinano.

Andiamo a preparare le pappardelle con speck e funghi porcini, due ingredienti che abbiamo usato già per cucinare per esempio le tagliatelle ai porcini oppure il risotto con birra e speck.

Le pappardelle invece le abbiamo già viste con cozze e pesto di crescione.

3 etti di pappardelle
120 grammi di speck
mezzo chilo di porcini
1 spicchio d’aglio
5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
2 cucchiai di prezzemolo
1 scalogno
pepe nero

Per prima cosa puliamo i funghi e li tagliamo a fette. Dunque facciamo appassire lo scalogno in una padella con olio a fuoco basso, dopo averlo tritato finemente, insieme all’aglio schiacciato.

A questo punto aggiungiamo lo speck tagliato a dadini, che lasceremo rosolare per circa cinque minuti. Aggiungiamo anche i funghi e lasciamo cuocere una decina di minuti.

Intanto facciamo cuocere la pasta in abbondante acqua salata.

Una volta cotti i funghi aggiungiamo un po’ di acqua di cottura delle pappardelle, dunque spolveriamo col pepe macinato, sistemiamo di sale e aggiungiamo anche il prezzemolo tritato.

Scoliamo la pasta al dente e la uniamo al sugo, infine su ogni porzione mettiamo un altro po’ di prezzemolo fresco.