Maccheroni alla pastora

di Alba D'Alberto Commenta

La cucina calabrese, caratteristica per l’utilizzo delle materie prime provenienti dalla terra e per le sue ricette semplici e genuine, offre molte alternative in fatto di primi. Tra i primi piatti particolarmente consigliati per un lauto pasto, magari da consumare di domenica in compagnia della propria famiglia o dei propri amici, ci sono i maccheroni alla pastora. L’ingrediente principale di questo tipo di piatto è la ricotta. Occorre dunque selezionare una ricotta di qualità, per poi procedere con l’acquisto di tutti gli ingredienti necessari e con la preparazione della ricetta.

Ingredienti

Gli ingredienti sono in questo caso calcolati per quattro persone. Ecco cosa occorre:

350 grammi di pasta tipo maccheroni rigati, meglio se fatta in casa;

400 grammi di di ricotta freschissima;

150 grammi di salsiccia;

sale;

pepe;

pecorino grattuggiato.

Preparazione

Una volta che tutti gli ingredienti sono pronti all’uso, si può procedere con la preparazione di un buon piatto di maccheroni alla pastora. La prima cosa da fare è spellare la salsiccia. Una volta spellata, la salsiccia andrà sbriciolata e posta all’interno di un tegame con un pò di acqua. Questo aiuterà la salsiccia a perdere il suo grasso senza rosolare. Successivamente la salsiccia andrà cotta a fuoco bassissimo. Mentre la salsiccia cuoce, bisonga prendere i maccheroni e lessarli in abbondante acqua bollente salata.

Ecco il momento della ricotta. Passarla al setaccio è la prima cosa da fare. Poi andrà immersa nella zuppiera. Una volta pronto, andrà aggiunta alla ricotta il sugo di salsiccia, prima di pepare in abbondanza e di mantecare il tutto con un mestolo di legno. Quello che bisogna ottenere è un sugo cremoso. I maccheroni, per essere consumati con più gusto, andranno invece scolati al dente lasciando un minimo di acqua di cottura da parte prima di versarli nella zuppiera. Rimescolare con meticolosità, aggiungendo il pecorino, è l’ultima cosa da fare prima di servire in tavola questo buonissimo piatto caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>